Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Dal Bronx a Brooklyn attraversando il ponte più famoso di New York

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Sali a bordo della linea 4 e preparati a un autentico tour che ti porterà alla scoperta di due zone tanto diverse quanto rappresentative della City.

La metropolitana verde taglia tutta New York dal distretto del Bronx, più a Nord e periferico, al conosciutissimo Brooklyn che occupa la parte Sud Est di New York City. Per conoscere la vera anima della città bisogna spingersi infatti al di là dei confini di Manhattan, nei distretti periferici dove si nascondono interessanti chicche da non farsi scappare durante la propria visita a New York.
Per visitare l’Upper East Side di Manhattan, zona più centrale e turistica, si può partire da Nord, dove si trova il distretto settentrionale del Bronx. Conosciuto in tutto il mondo per essere una zona difficile, è invece un variegato centro culturale con tanti luoghi da scoprire.
Seguendo tappa per tappa questo itinerario lungo la tratta della metropolitana verde di New York, potrai iniziare il tuo itinerario nel Bronx e terminarlo con una visita del distretto di Brooklyn, facendo tappa anche presso i maggiori luoghi d’interesse dell’East Side di Manhattan.
Che aspetti? Sali a bordo e goditi il tour!

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Metro verde, Linea 4: 161 St Yankee Stadium

Scendendo a questa fermata potrai comodamente visitare:

  • Yankee Stadium
  • Bronx Museum of the Arts (Orari di apertura: mer-dom h13:00-18:00)
  • Universal Hip Hop Museum

È facile intuire, dal nome stesso della fermata, quale sarà la prima tappa del tour a bordo della metropolitana verde. Lo Yankee Stadium, che conta ben 53 mila posti a sedere, si trova a letteralmente 1 minuto di distanza dalla fermata ed è una vera e propria attrazione da non perdere, specie per tutti gli appassionati di baseball o di sport in generale. Si tratta del più caro impianto sportivo al mondo: per costruirlo ci vollero ben 2,3 miliardi di dollari! Fu costruito in sostituzione al vecchio Yankee Stadium del 1923, dove giocò niente di meno che il famoso Joe di Maggio. La curiosità di questo impianto è che non si tratta di un semplice stadio sportivo, bensì di un’enorme struttura che ospita anche un grande centro commerciale: tra negozi, ristoranti (tra cui la famosa catena Hard Rock Cafè) e cinema, lo Yankee Stadium rappresenta una meta in grado di accontentare tutti.
Passeggiando per 10 minuti nel Bronx poi, si potrà comodamente arrivare al Bronx Museum of the Arts, un’istituzione culturale che ospita opere contemporanee del XX secolo create da artisti americani. Il museo ha sempre ospitato però anche mostre di arte e design provenienti da America latina, Africa e Asia, a riconferma della multiculturalità che da sempre caratterizza il distretto.
Un altro imperdibile museo in zona, è lo Universal Hip Hop Museum: una meta che sarà apprezzata specialmente dagli amanti del genere ma interessante per chiunque voglia conoscere a fondo le radici di questo stream musicale. Il museo, dedicato alla celebrazione e conservazione della musica, danza e cultura hip hop, si trova a soli 16 minuti di camminata dalla fermata della metro.

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Metro verde, Linea 4: 125 St

Questa fermata è ideale per visitare:

  • The Studio Museum in Harlem
  • Apollo Theater
  • Malcolm Shabazz Harlem Market (Orari di apertura h10:00-20:00)

Approdiamo ad Harlem, il quartiere afroamericano di New York famoso internazionalmente per i tradizionali cori gospel che si tengono nelle chiese, una zona che ti stupirà per la sua vivacità e multiculturalità. Lo storico Studio Museum, che si trova a pochi minuti di cammino dalla fermata, è un interessante centro di aggregazione di opere d’arte contemporanee di artisti afroamericani. Visitarlo è quindi un ottimo modo per scoprire e valorizzare la vera essenza multiculturale del quartiere.
Da qui, proseguendo il cammino per 4 minuti, si potrà arrivare all’Apollo Theater. Pietra miliare di Harlem, è diventato nel tempo un vibrante centro artistico e punto di riferimento per il movimento culturale “Harlem Reinassance”. Questo teatro, inoltre, fu un prezioso trampolino di lancio per artisti di fama mondiale, tra i tanti Ella Fitzgerald e Jimi Hendrix.
Il tour può poi proseguire verso sud, alla volta del Malcom Shabazz Harlem Market, luogo di importanza storica dal momento che fu proprio qui che Malcolm X, personaggio chiave della lotta per i diritti civili degli afroamericani, teneva i suoi discorsi. Oltre a essere un luogo ricco di storia, il mercato è un interessante punto di incontro per gli abitanti della zona, dove poter acquistare oggettistica, abiti e artigianato in stile, ovviamente, afroamericano.

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Metro Verde, Linea 4: 86 St

Scendi qui per visitare:

  • 5° Avenue 
  • Guggenheim Museum (Orari di apertura: lun-mer-gio-ven-dom h10-17:30; mar-sab h10-20)
  • Metropolitan Museum of Art (Orari di apertura: ven-sab h 10-21; dom-lun-mart-gio h10-17)
  • Jewish Museum (Orari di apertura: gio-lun h11-18)
  • Central Park Model Boat Sailing (Orari di apertura: ven h11-19; sab h13-19; dom h10-18; lun-gio 11-17)
  • Alice in Wonderland e Balto Statue Central Park Zoo

Dal popolare Harlem ci si sposta nel rinomato Upper East Side. Il lato Est è uno dei quartieri più chic di New York e pur essendo tranquillo e residenziale rappresenta allo stesso tempo una delle zone più turistiche della città.

Scendendo alla fermata indicata, ci si potrà recare comodamente a piedi al celebre Guggenheim Museum. Già da fuori il museo ti stupirà per l’iconica architettura a spirale progettata dall’architetto Frank Lloyd Wright, ma una volta entrato saranno le meravigliose collezioni di arte moderna e contemporanea a cogliere la tua attenzione. Una volta terminata la visita al Guggenheim potrai percorrere la 5th Avenue, la strada più famosa della Città dove si trova il cosiddetto “Museum Mile” ovvero il tratto con i musei più rinomati. Tra questi il Metropolitan Museum of Art (MET), uno dei più maestosi della città. Per proseguire puoi dirigerti al Jewish Museum, il museo dedicato all’arte e alla cultura ebraica che dista solo 4 minuti a piedi dal MET per poi addentrarti a Central Park. Qui, oltre a bellissime passeggiate e, perché no, una pausa picnic, potrai visitare il delizioso laghetto “Central Park Model Boat Sailing” e noleggiare una barchetta a vela: sarà uno spasso per grandi e piccini! Celebri poi, sempre all’interno del parco più famoso di New York City, le statue dedicate ad Alice nel paese delle meraviglie e a Balto, due iconici beniamini dei bimbi di tutto il mondo.

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Metro Verde, Linea 4: Grand Central 42 St

La fermata in cui scendere per poter raggiungere:

  • Grand Central
  • The Museum of Modern Art (Orari di apertura: dom-lun-mart-merc-gio-ven h10:30-17:30; sab h10:30-19)
  • Trump Tower
  • Patrick’s Cathedral (Orari di apertura: tutti i giorni h6:30-20:45)
  • Times Square
  • Empire State Building

Proseguendo il percorso in metro, la fermata successiva è quella alla stazione di Grand Central. In questo caso vale davvero la pena, una volta scesi dal treno, soffermarsi in stazione: quello di Grand Central è il terminal più grande al mondo e, grazie anche alle numerose scene di film ambientati proprio in questa stazione, è anche il più famoso. Dopo aver ammirato il Main Concourse (l’orologio che si trova al centro della stazione), continua a piedi fino al Museum of Modern Art, più comunemente conosciuto come MoMA: una vera istituzione che non ci si può perdere quando si visita New York.

Sempre nei dintorni della fermata 42 St Grand Central si trova anche la maestosa Trump Tower, la torre di 58 piani costruita da Donald Trump. Da qui, basteranno poi solo 7 minuti di passeggiata per raggiungere la St. Patrick’s Cathedral, la più grande cattedrale cattolica romana in stile neogotico degli Stati Uniti che ogni anno accoglie più di 5 milioni di fedeli e visitatori. L’edificio esterno, con le sue due guglie di 100,6 m di altezza è davvero imponente: vale la pena anche visitare l’interno che ha una capienza di ben 2.400 persone. Uscito dalla cattedrale poi, dirigiti verso Times Square: lo spettacolo di luci dei giganteschi billboard pubblicitari e il via vai delle persone ti lasceranno letteralmente a bocca aperta. Infine, basterà camminare per poco più di 10 minuti per ritrovarsi ai piedi di uno dei più famosi simboli di New York: l’Empire State Building.

New York: tour in metro da Manhattan al Queens. | Allianz Global Assistance

Metro verde, Linea 4: Spring St

Da qui potrai raggiungere:

  • Soho
  • Little Italy
  • Chinatown
  • Brooklyn Bridge (aperto 24h su 24)
  • Brooklyn Bridge Park
  • Dumbo

Spring St è la fermata della metro verde che ti porterà nel cuore di Soho, il quartiere più alla moda di New York, famoso per lo shopping e la vita notturna. Qui sarà impossibile non lasciarsi catturare dalla bellezza delle architetture ma soprattutto dall’atmosfera trendy che emanano le strade, le persone e i locali.  Scendendo a Spring St ti troverai anche a due passi dal suggestivo quartiere di Little Italy, la piccola Italia nel cuore di New York. Questo quartiere, ora molto turistico, ospitava in origine gli italoamericani di New York, ora migrati in zone più tranquille e periferiche. L’ambientazione è comunque molto “italiana”, ai limiti del caricaturale e rappresenta una meta obbligatoria per tutti gli abitanti del Bel Paese. Restando in tema multiculturale, al confine con la piccola Italia, si trova Chinatown, il particolare quartiere cinese in cui poter trascorrere la pausa pranzo assaggiando i piatti tipici della cucina asiatica.
A questo punto del tour ti troverai a raggiungere il quartiere di Brooklyn attraversando il ponte più famoso di New York. Percorrere il Brooklyn Bridge a piedi è un’emozione unica. La vista è davvero mozzafiato: potrai facilmente scorgere la Statua della Libertà e, se sei fortunato, goderti il tramonto dai suoi quasi 40m di altezza! Una volta arrivato a Brooklyn, dopo la lunga passeggiata sul ponte, potrai goderti un momento di pausa al Brooklyn Bridge Park, per poi ripartire alla volta del quartiere di Dumbo, un vero e proprio gioiellino da non perdersi per nulla al mondo!

Non perderti gli altri itinerari! Visita la Grande Mela seguendo i percorsi delle linee della metropolitana di New York:

  • Da Manhattan al Queens passando per la funivia (link)
  • Manhattan: tour del West Side con la metro rossa (link) 
  • Dal cuore di Manhattan a Coney Island con la metro arancione (link)
  • Visitare Manhattan a piedi sui binari della High Line (link)

Non dimenticare di proteggere il tuo tour di New York con l’assicurazione Travel Care e viaggia in totale tranquillità inseguendo il tuo sogno americano.

TOP



Codice sconto o carta fedeltà