Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Tour gastronomico in Italia, alla scoperta dei sapori della penisola

Tour gastronomico in Italia, alla scoperta dei sapori della penisola | Allianz Global Assistance

Organizzare un tour gastronomico in Italia significa scoprire il nostro Paese da un punto di vista unico ed emozionale: ecco i migliori itinerari in giro per la penisola.

L'Italia è conosciuta in tutto il mondo, oltre che per le sue bellezze artistiche e paesaggistiche, per la grande varietà enogastronomica che la caratterizza. Le tradizioni a tavola e i prodotti locali, tipici di ogni regione italiana, rappresentano una vera e propria eccellenza, un patrimonio da valorizzare e tutelare. Hai deciso di organizzare un tour gastronomico in Italia ma non sai quale itinerario scegliere? Ecco alcuni percorsi da Nord a Sud della penisola per riscoprire i sapori autentici italiani.

Tour gastronomici in Italia, le tradizioni del Nord

Passare un weekend in Italia dedicandosi alla scoperta delle bontà culinarie che la nostra terra offre è sicuramente un'ottima idea. Nel Nord Italia la gastronomia del Piemonte è conosciuta per essere ricca e variegata. In un tour gastronomico della regione puoi cominciare da Alba, dove assaggiare uno dei tartufi più famosi al mondo, il Bianco d'Alba: provalo sulle tagliatelle in bianco mantecate con del burro, rimarrai sorpreso dal risultato finale! Spostandoti verso nord fai tappa poi a Casale Monferrato, per una pausa golosa a base dei krumiri, i tipici biscotti a forma di baffi. Nel territorio del Canavese non dimenticarti di provare gli agnolotti del plin, dei piccoli ravioli di carne conditi con ragù oppure in brodo, e il tomino, un formaggio tipico del Piemonte. Proseguendo in direzione Ivrea e Biella, fino a giungere al famoso lago d'Orta, dilettati nel provare il risotto nelle numerose varianti offerte dalla zona.

In territorio lombardo, invece, un tour gastronomico tutto italiano parte da Bergamo, dove non puoi farti mancare un assaggio dei famosi casonsei, dei ravioli ripieni di mollica di pane, salsiccia e grana, oppure la tipica polenta e osei, ovvero la polenta con piccoli uccellini. Rimanendo in Lombardia, a Brescia puoi dedicarti alla degustazione dei corposi gnocchi di zucca e bagoss, un tipico formaggio della zona. E arrivando fino al lago di Garda puoi assaporare il gusto di una deliziosa frittura di pesce del territorio.

Gastronomia in Italia, alla scoperta del patrimonio culinario del Centro

Sulla Transiberiana d'Italia viene organizzato il treno del foliage d'autunno, con partenza da Sulmona e arrivo a Roccaraso oppure Castel di Sangro o Carovilli. Il paesaggio esterno è reso ancora più suggestivo dalla stagione autunnale, dove i colori delle foglie e della montagna mutano chilometro dopo chilometro. Una tappa intermedia molto caratteristica che caratterizza tutte e tre le tratte è a Campo di Giove, un grazioso borgo ai piedi della Majella dove potrai scoprire i prodotti tipici e l'artigianato locale in un piccolo mercatino nella piazza centrale.
Quello d'inverno sulla Transiberiana d'Italia è, poi, il treno storico che da Sulmona porta a Roccaraso. In occasione dei Mercatini di Natale avrai la possibilità di scoprire le eccellenze gastronomiche e le manifatture artigianali locali abruzzesi, lasciandoti affascinare dalle bellezze paesaggistiche dei luoghi che attraverserai a bordo di una locomotiva diesel d'epoca.

Tour gastronomico in Italia, alla scoperta dei sapori della penisola | Allianz Global Assistance

Viaggi in treno in Italia, i treni storici della Campania

Anche viaggiare nel centro Italia può diventare una vera e propria esperienza di gusto. In Toscana un piatto tipico, ideale specialmente in questo periodo, è l'acquacotta. Di cosa si tratta? Di una minestra asciutta a base di sedano, carote, pomodoro, parmigiano, olio, uovo e pane raffermo: una pietanza che, per tradizione, mangiavano contadini e butteri. Puoi gustare un'ottima acquacotta a Capalbio, dove puoi trovare anche un altro piatto principe, il cinghiale alla cacciatora. Da Capalbio puoi poi spostarti verso Orbetello, se sei alla ricerca di una cucina a base di pesce: il borgo si trova infatti in una laguna di acqua salata, che offre dell'ottimo pesce da fare grigliato, l'anguilla da assaporare affumicata e la spigola da accompagnare, sotto forma di ragù, con gli spaghetti. E per concludere in bellezza il tuo tour gastronomico in Italia nella maremma toscana recati a Porto Santo Stefano per scoprire la focaccia con cipolle e alici.

Un altro delizioso giro gastronomico nel centro della penisola puoi farlo in Abruzzo. Nella zona del teramano puoi gustare le tipiche scripelle: si tratta di piccole frittate con farina, acqua e uova, utilizzate come base per diversi piatti tradizionali. Le scripelle 'mbusse, per esempio, sono bagnate in brodo di gallina, arrotolate e rese più saporite da una abbondante grattugiata di parmigiano o pecorino stagionato. Le scripelle vengono anche usate per fare il timballo, come separatore al posto della pasta sfoglia. Celeberrimo secondo della tradizione culinaria abruzzese è poi l'arrosticino, uno spiedino di carne di pecora o agnello cotto sulla fornacella, una graticola con il carbone. In questa regione non farti mancare poi una degustazione di formaggi, dai pecorini d'Abruzzo, Atri o Farindola, al caciocavallo. E per concludere in bellezza assapora il parozzo, un dolce tipico di Pescara fatto con semolino, uova, mandorle, buccia d'arancia e ricoperto di cioccolato.

Tour gastronomico in Italia, alla scoperta dei sapori della penisola | Allianz Global Assistance

Tour gastronomico in Italia, le ricchezze della terra del Sud

Arriviamo infine a toccare percorsi gastronomici nel Sud Italia. La Puglia è una regione con una grandissima varietà di eccellenze agroalimentari e tradizioni culinarie amate in tutto il mondo. A Bari puoi dilettarti nell'assaggio della famosa tiella di patate riso e cozze, oppure del calzone con cipolle o agnello e piselli. Per fare una colazione unica nel suo genere recati poi a Polignano a Mare: qui potrai gustarti un caffè con zucchero, scorza di limone, panna e amaretto di Saronno. In generale tutta la Puglia offre prodotti tipici locali perfetti da gustare durante un tour gastronomico in Italia: dalla ricotta fresca alla burrata, passando per le orecchiette e le friselle.

Per concludere in bellezza, un'altra regione del Sud Italia con una grande tradizione culinaria è la Basilicata. A Matera non puoi non assaggiare il famoso pane del luogo o degustare dell'ottimo Primitivo DOC. A Melfi, invece, delizia il tuo palato con i rinomati dolci alle castagne e le frittelle di lampascioni, delle cipolline selvatiche con un retrogusto amaragnolo tipiche delle zone del Mediterraneo. Della tradizione lucana assapora poi le olive al forno, il caciocavallo podolico o la soppressata. Per gustare i sapori e i profumi del Pollino, in Basilicata, fermati per assaggiare i peperoni cruschi di Senise, la melanzana rossa di Rotonda e il cinghiale di San Costantino Albanese.

Un ultimo consiglio: per deliziare il tuo palato in giro per l'Italia ed evitare spiacevoli inconvenienti ricordati di scegliere un'assicurazione per l'annullamento del viaggio prima della partenza.

Tour gastronomico in Italia, alla scoperta dei sapori della penisola | Allianz Global Assistance

TOP



Codice sconto o carta fedeltà