Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Cosa vedere in Trentino, fra natura e cultura

Cosa vedere in Trentino, fra natura e cultura | Allianz Global Assistance

Dalla Marmolada ai castelli della Val di Non ecco tutte le meraviglie da vedere in un viaggio in Trentino durante il periodo estivo.

Il Trentino-Alto Adige è la regione più settentrionale del nostro Paese e dal 1948 è a statuto speciale. Al suo interno è poi divisa in due regioni, rispettivamente il Trentino, dove la lingua comunemente usata è l'italiano e l'Alto Adige, dove invece si parla principalmente il tedesco.

Questa regione è nota in tutto il mondo per la bellezza dei suoi paesaggi incontaminati che vanno dalle cime più alte delle Dolomiti, ai borghi e castelli medievali; dai laghi dalle acque limpide come il lago di Tenno, ai parchi naturali. Tutti luoghi che si prestano a essere visitati non solo dagli appassionati della montagna ma anche dalle famiglie soprattutto durante il periodo estivo. Quindi, cosa vedere in Trentino quest'estate?

Viaggiare in Trentino, cosa vedere per gli amanti della montagna

Per gli appassionati della montagna e non una meta da non dimenticare quando si viaggia in Trentino è la Marmolada, la catena montuosa più alta delle Dolomiti, tanto da essere stata soprannominata la "Regina delle Dolomiti". Il suo punto più alto, Punta Peina, raggiunge i 3.343 metri, mentre il suo ghiacciaio dà origine al torrente Avisio che si immette nell'Adige dopo aver attraversato tre valli. Per via della sua bellezza e unicità la Marmolada è stata inserita dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità.

In inverno questa catena montuosa è frequentata dagli sciatori grazie alla presenza di abbondante neve, mentre in estate offre numerose attività per i più appassionati: ci sono infatti sentieri per il trekking e per la mountain-bike, le vie ferrate e i percorsi per le arrampicate sportive come la Via ferrata della Marmolada.

Cosa vedere in Trentino, fra natura e cultura | Allianz Global Assistance

Il Trentino, e in particolare la Marmolada, in estate offre molte opportunità anche sul fronte dei viaggi per famiglie: ci sono infatti anche passeggiate e percorsi adatti alle famiglie e ai più piccoli, che permettono di ammirare grotte e osservatori sulla Marmolada, oltre alla possibilità di raggiungere la catena montuosa usando comodamente la funivia o la cestovia.

Nella lista di cosa da vedere in Trentino quando si viaggi con i bambini rientra anche il Parco naturale di Paneveggio - Pale di San Martino: è un'area naturale protetta che si estende su una superficie di circa 20.000 ettari ed è divisa in varie riserve. Comprende al suo interno una ricca flora e fauna: 41 specie di mammiferi, 24 laghi, 255 km di sentieri, 112 specie di uccelli e numerosi altri elementi che lo rendono il luogo perfetto da visitare in compagnia di tutta la famiglia.

Il parco organizza anche escursioni e passeggiate adatte a ogni tipo di età, come quelle dedicate alla scoperta delle tracce degli animali che vivono nel Parco o ancora le passeggiate naturalistiche per conoscere la flora, la fauna e la geologia con la possibilità di partecipare ad attività tipiche dell'alpeggio come mungere le mucche, dare da mangiare a capre, galline e conigli, o ancora imparare a fare il formaggio.

Cosa vedere in Trentino, fra natura e cultura | Allianz Global Assistance

Cosa vedere in Trentino Alto-Adige in estate, un viaggio tra storia e natura

Se ami la storia sicuramente non potrai mancare di visitare i numerosi castelli della Val di Non come Castel Thun, Castel Valer, Castel Nanno e Castel Belasi. Questi castelli spaziano da residenze di ricchi signori o roccaforti militari, immersi fra i vigneti oppure arroccati su montagne rocciose. Il Castel Thun, in particolare, edificato nella metà del XIII secolo, domina dalla sommità di una collina tutta la Val di Non. Castel Valer è stata invece la dimora della famiglia Spaur, Castel Nanno sorge su un'altura protetto dalle vette delle dolomiti di Brenta mentre Castel Belasi fu eretto nel XIII secolo a scopi comunitari.

Se prediligi invece il contatto con la natura il lago di Tenno è una destinazione trentina da non perdere. Si tratta di un lago dal caratteristico colore turchese conferitogli dalle pietre bianche presenti sul fondale e dai boschi che lo circondano e si rispecchiano sulla superficie. Si trova a soli 14 km da Riva del Garda, è balneabile e offre la possibilità di rilassarsi in quanto dotato sia di spiagge libere sia attrezzate.

È possibile inoltre fare delle passeggiate intorno al lago e si potrà scoprire, soprattutto durante il periodo estivo quando il livello dell'acqua tende ad abbassarsi, che al centro di questo specchio d'acqua si erge un piccolo isolotto che in inverno è completamente invisibile. L'unico emissario del lago forma invece le Cascate del Varone, che hanno un'altezza di quasi 100 metri.

Sempre poco distante dal lago è possibile visitare il borgo medievale di Canale di Tenno, che sembra essere rimasto intatto nonostante il passare degli anni, con i suoi viottoli ciottolati, le tipiche case in pietra, i portici, gli archi. Un piccolo gioiello che proprio per questo è stato inserito tra i borghi più belli d'Italia e dal quale è possibile ammirare il Lago di Garda e le montagne circostanti.

Insomma, non resta che partire con tutta la famiglia alla scoperta delle meraviglie storiche e naturali di questa regione family-friendly, senza dimenticare di scegliere un'assicurazione viaggio Italia!

Cosa vedere in Trentino, fra natura e cultura | Allianz Global Assistance

TOP



Codice sconto o carta fedeltà