Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Viaggio in Sicilia, cosa vedere nella zona orientale e occidentale

Viaggio in Sicilia, cosa vedere nella zona orientale e occidentale | Allianz Global Assistance

Da Taormina a San Vito Lo Capo ecco quali sono le mete perfette per organizzare un viaggio in Sicilia dalla costa orientale a quella occidentale.

Terra di sole, mare, agrumi e una storia antica: la Sicilia è la più grande isola italiana e del Mar Mediterraneo e rappresenta un perfetto connubio fra il patrimonio artistico e quello culturale che caratterizzano la nostra penisola. Dal blu profondo del mare passando per il brunastro delle montagne, dai vulcani ai borghi marinai i motivi per visitare la Sicilia sono tanti e tutti unici. Stai pensando quindi di organizzare un tour della Sicilia? Ecco quali sono le tappe imperdibili in un itinerario dalla costa orientale a quella occidentale.

Tour della Sicilia orientale, Taormina e Marzamemi

Fra le città in Italia di mare Taormina è senza dubbio una delle più spettacolari. Nella lista di cosa vedere nella Sicilia orientale questa perla non può mancare: a circa un'ora di strada da Catania, Taormina si colloca sulla cima di uno strapiombo, a 200 metri d'altezza. Proprio l'altezza è una caratteristica della città, che può essere comodamente raggiunta con una funivia e che offre ai turisti una splendida terrazza naturale affacciata sul Mar Ionio.
L'attrazione principale della città è il Teatro Antico: insieme al Teatro Greco di Siracusa questa struttura è fra i più grandi teatri greci della Sicilia. La sua costruzione risale circa al III secolo a.C. ma il complesso è stato riadattato dai romani. Nel tuo viaggio in Sicilia quando farai tappa a Taormina non puoi non recarti alla "perla del Mediterraneo", ovvero Isola Bella. Si tratta di una formazione insulare che è collegata alla terra ferma da una stretta lingua di sabbia. Dal 1998 è stata dichiarata Riserva Naturale, ma vi si può comunque accedere con il dovuto rispetto per questa meravigliosa oasi naturale. E perché non fare un bel tuffo in mare dall'elegante litorale della spiaggia di Mazzarò?

Viaggio in Sicilia, cosa vedere nella zona orientale e occidentale | Allianz Global Assistance

Il tour della Sicilia orientale può proseguire in direzione Marzamemi. Questo suggestivo borgo marinaro deve tutto proprio al mare: la vita fra le onde ha rappresentato infatti per decenni la linfa vitale di questo paesino, e le vecchie casette dei pescatori costituiscono il tratto più distintivo del luogo. Marzamemi nacque molto probabilmente intorno all'anno mille, quando gli Arabi giunsero qui e crearono una tonnara. Lo stesso nome Marzamemi ha con ogni probabilità origini arabe: Marsà al hamem, ovvero "Baia delle Tortore". L'attuale borgo marinaro iniziò però a svilupparsi intorno al '700, quando la storica tonnara venne acquistata dalla famiglia Villadorata. Nei primi del '900 la tonnara venne riadattata alla lavorazione del tonno sott'olio e salato, fino a quando chiuse nel 1969. Oltre alla tonnara un altro dei simboli di Marzamemi che merita di essere visto è il Palazzo Villadorata. Questa struttura, realizzata in pietra arenaria su due piani e con una terrazza, domina la Piazza Regina Margherita e venne edificata seguendo lo stile barocco.

Viaggio in Sicilia, cosa vedere nella zona orientale e occidentale | Allianz Global Assistance

Sicilia occidentale, cosa vedere a San Vito Lo Capo e Agrigento

Il tuo viaggio in Sicilia in macchina può spostarsi ora verso la zona occidentale dell'isola. Una prima tappa potrebbe essere la suggestiva San Vito Lo Capo. Un paesino adagiato fra le pareti rocciose della Piana dell'Egitarso e il Monte Monaco e una spiaggia dai colori caraibici sono le due principali caratteristiche che rendono unico il paesaggio di San Vito. Proprio la spiaggia è uno dei luoghi nevralgici della città: poco meno di 3 chilometri di sabbia bianca premiata però diverse volte con la Bandiera Blu e anche con la Bandiera Verde. Il cuore di San Vito Lo Capo è la piazza dove si innalza l'imponente Santuario-Fortezza: venne costruito intorno alla cappella dedicata a San Vito martire e inizialmente la sua funzione era di protezione verso la popolazione e i pellegrini provenienti da tutta l'isola. Un'altra struttura simbolo di San Vito è il faro, attivo sin dal 1° agosto del 1959. Con una romantica passeggiata potrai raggiungere la torre, alta 43 metri: nei pressi del faro si trova anche il Torrazzo, una torre circolare usata anticamente per difendersi dai pirati.

Nella lista di cosa vedere nella Sicilia occidentale non può mancare Agrigento. Quando si dice Agrigento una delle prime attrazioni che viene in mente è la Valle dei Templi: questo sito è Patrimonio dell'UNESCO sin dal 1997 è uno dei tesori archeologici più importanti non solo dell'isola ma dell'Italia intera. Oltre all'intera area meritano una particolare attenzione i Templi di Giove Olimpico, il Tempio di Giunone Lacinia e quello della Concordia. Anche il centro storico di Agrigento ti stupirà con il suo fascino, fatto da vicoletti, piazze e stradine che ricordano molto un borgo medievale e che si snodano a partire dalla bellissima Via Atenea. Nei dintorni della città merita invece una visita la Scala dei Turchi, una scenografica falesia bianca a picco sul mare.

Prima della partenza per il tuo tour della Sicilia orientale e occidentale ricordati, per viaggiare in sicurezza in Italia, di scegliere un'assicurazione viaggio che possa tutelarti contro qualsiasi inconveniente.

Viaggio in Sicilia, cosa vedere nella zona orientale e occidentale | Allianz Global Assistance

TOP



Codice sconto o carta fedeltà