Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Vacanze a Zanzibar, quali sono le vaccinazioni obbligatorie?

Vacanze a Zanzibar, quali sono le vaccinazioni obbligatorie? | Allianz Global Assistance

Prima di partire per le proprie vacanze a Zanzibar, è bene conoscere la situazione sanitaria del Paese, e quali sono le tipologie di vaccinazioni consigliate e obbligatorie

Zanzibar è un vero e proprio paradiso terrestre, una delle mete preferite dai turisti che decidono di organizzare un viaggio in Africa. L'arcipelago dell'Oceano Indiano, situato di fronte alla costa est della Tanzania, è composto da due isole principali: quella di Unguja, a sud, e quella di Pemba, nella parte nord.

Prima del proprio viaggio in Africa però, è bene sapere che nel continente le condizioni igienico-sanitarie non sono delle migliori. Bisogna quindi informarsi sullo stato sanitario del Paese, e prevenire eventuali malattie epidemiche. In particolare, le vaccinazioni per Zanzibar possono essere classificate come consigliate e obbligatorie. In questa oasi di pace le patologie più diffuse sono la malaria e la febbre gialla: mentre per la prima esiste una profilassi consigliata, per la seconda il vaccino diventa obbligatorio per i viaggiatori maggiori di un anno di età, provenienti da paesi dove questa malattia è a rischio di trasmissione (come ad esempio il Kenya).

Vacanze a Zanzibar, quali sono le vaccinazioni obbligatorie? | Allianz Global Assistance

Quali sono le vaccinazioni per Zanzibar obbligatorie?

Le vaccinazioni per Zanzibar obbligatorie sono quelle che lo Stato della Tanzania ritiene strettamente necessarie e imprescindibili non soltanto per salvaguardare la salute dei turisti, ma anche quella della popolazione locale, evitando quindi che determinate malattie possano dare vita a epidemie.

Prima di partire per le vacanze a Zanzibar, bisogna sottoporsi alla vaccinazione contro la febbre gialla: questa precauzione è necessaria per i viaggiatori che hanno più di un anno di età, che provengono da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione o nel caso di transito aeroportuale superiore alle 12 ore.
Anche se, partendo dall'Italia, la vaccinazione antimarillica, ovvero contro la febbre gialla, non è obbligatoria, dato che il Paese non è una zona infetta, è utile sapere che il certificato per questa tipologia di immunizzazione deve essere rilasciato da un Centro di Vaccinazione autorizzato dal Ministero della Salute, e vale a partire dal 10° giorno successivo alla somministrazione del vaccino per un periodo di 10 anni.

In generale, durante le proprie vacanze a Zanzibar, per prevenire il rischio di contrarre la febbre gialla, è bene seguire alcune precauzioni:

  • indossare abiti di colore chiaro, con maniche lunghe e pantaloni lunghi;
  • evitare l'uso di profumi;
  • utilizzare sulla cute determinati tipi di repellenti per gli insetti;
  • alloggiare preferibilmente in stanze con condizionatori d'aria o con zanzariere alle finestre;
  • spruzzare insetticidi a base di piretro nelle stanze di soggiorno e nelle stanze da letto.

Anche se non esistono vaccinazioni obbligatorie da effettuare prima della partenza per Zanzibar, a meno che non si rientri in una delle casistiche elencate, il consiglio è di stipulare comunque un'assicurazione sanitaria, che garantisca un'assistenza in viaggio 24 ore su 24 in caso di malattia.

Vacanze a Zanzibar, quali sono le vaccinazioni obbligatorie? | Allianz Global Assistance

Vacanze a Zanzibar, le vaccinazioni consigliate

Il servizio sanitario dell'arcipelago non è fra i più efficienti, ed è quindi bene effettuare tutti i controlli del caso prima di viaggiare a Zanzibar: la profilassi antimalarica e le vaccinazioni preventive per questa malattia sono fondamentali per una corretta prevenzione.

Nel Paese ci sono diverse specie di zanzare, che possono essere portatrici di differenti malattie, fra cui la febbre emorragica e la febbre dengue, ma anche la malaria. Se durante le proprie vacanze a Zanzibar si decide di intraprendere un safari nella savana, il rischio di incontrare una zanzara infetta aumenta notevolmente, e la profilassi antimalarica diventa quindi obbligatoria.
Il periodo della vacanza influisce, inoltre, sulla decisione di procedere con la profilassi.

Fra le vaccinazioni per Zanzibar consigliate ci sono poi anche:

  • vaccinazioni contro il colera;
  • vaccinazioni contro il tifo;
  • vaccinazioni contro il paratifo;
  • vaccinazioni contro alcune tipologie di epatiti virali, come quelle di tipo A, B e C.

Per chi prevede di svolgere attività a contatto con animali, come cani e pipistrelli, il consiglio è di effettuare la vaccinazione antirabbica. Altre malattie che è possibile contrarre, e al tempo stesso prevenire con vaccini appositi, sono il tetano e la Bilarzia.

Vacanze a Zanzibar, quali sono le vaccinazioni obbligatorie? | Allianz Global Assistance

TOP