Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Zanzibar: 5 luoghi da sogno da visitare

Zanzibar: 5 luoghi da sogno da visitare | Allianz Global Assistance

Il racconto di Francesca alla scoperta Zanzibar: una guida dei luoghi da visitare tra mare cristallino, tartarughe giganti e ristoranti da sogno in mezzo all'Oceano.

Credo fosse il 2011: mi trovavo nella sala d'attesa del mio dentista e stavo sfogliando una rivista di viaggi, sognando ad occhi aperti luoghi da cartolina e vacanze da sogno. Lì ho visto per la prima volta la foto di una location quasi surreale: una piccola casetta su un isolotto in mezzo all'Oceano. Uno di quei luoghi che stenti a credere possano esistere realmente. Si trattava del The Rock di Zanzibar e in quel momento mi ripromisi che prima o poi ci sarei andata.
 
E così è stato. Un paio di anni dopo sono partita per Zanzibar. Se stai pensando di partire per un viaggio in Tanzania e sei alla ricerca di qualche consiglio, innanzitutto ricordati di fare l'assicurazione viaggio a Zanzibar e poi continua a leggere i miei suggerimenti su cosa visitare in questa stupenda isola, tra mare cristallino, tartarughe giganti e ristoranti sullo scoglio in mezzo all'Oceano.

Qual è il periodo migliore per andare a Zanzibar?

La stagione turistica a Zanzibar dura dai mesi di luglio fino a fine marzo, con periodo di alta stagione nei mesi di dicembre e gennaio. Se hai in programma un viaggio natalizio o di Capodanno in una destinazione al caldo, questa è la meta ideale. Se invece hai le classiche ferie estive a luglio o agosto troverai delle temperature meno calde, attorno ai 30-35 gradi, e prezzi più moderati rispetto al periodo invernale.

Zanzibar: 5 luoghi da sogno da visitare   | Allianz Global Assistance

Cosa vedere a Zanzibar: 5 cose da non perdere assolutamente

Il primo must-do di questa lista di luoghi da vedere a Zanzibar non può che essere il The Rock, il ristorante sullo scoglio: quello che mi ha spinto anni fa a visitare quest'Isola dell'Oceano Indiano. In origine il The Rock era una semplice abitazione di Zanzibar collocata su una roccia in mezzo al mare, a pochi passi dalla spiaggia di Michanwi Pingwe, lungo la costa est dell'Isola.
Da alcuni anni vi è stato ricavato un ristorante dove oggi è possibile mangiare pesce freschissimo appena pescato. La location "in mezzo al mare" è assolutamente suggestiva. Da cartolina. Un aspetto ancor più strabiliante è che questa zona di costa risente del fenomeno delle maree, quindi, nell'arco di un paio di ore il mare si trasforma in spiaggia, o viceversa, gli scenari circostanti si trasformano e lo spettacolo naturale a cui si assiste è davvero sbalorditivo.

Se ami il mare, un'escursione da fare assolutamente è quella a Nakupenda, ribattezzata l'Isola che non c'è. Si tratta di una lingua di sabbia bianca che appare e scompare col fenomeno giornaliero delle maree: all'abbassarsi della marea la striscia si allunga per un centinaio di metri e per alcune ore al giorno è raggiungibile a bordo dei dhow, la tipica imbarcazione locale. Qui è possibile fare snorkeling e pranzare con frutta fresca e pesce appena pescato. Trascorrere mezza giornata in una location così fa pensare che il paradiso esista davvero!

Zanzibar: 5 luoghi da sogno da visitare | Allianz Global Assistance

Tra le escursioni a terra da fare a Zanzibar consiglio una visita all'antica capitale Stone Town. Qui è impossibile non venire rapiti dal fascino dei vicoli della città vecchia e dalle stupende porte intarsiate. Una visita la meritano anche il mercato del pesce e quello della carne: è qui si percepisce la vera Zanzibar. Inoltre, se sei un amante della musica e dei Queen, ecco una chicca: a Stone Town si trova la casa natale di Freddy Mercury, frontman della band, che nacque proprio nella capitale di Zanzibar.

A largo della capitale Stone Town si trova Prison Island, una piccola isola raggiungibile via mare dove si trovano le antiche prigioni che danno il nome all'Isola, ma soprattutto è su quest'Isola che si è insediata da anni una colonia di oltre 100 tartarughe giganti ultracentenarie provenienti dalle Seychelles, portate qui dal Sultano Arabo.

Zanzibar: 5 luoghi da sogno da visitare | Allianz Global Assistance

Infine, altre due escursioni a terra da fare a Zanzibar sono la visita alla foresta tropicale di Jozani dove è possibile ammirare da vicino le scimmie rosse Red Colobus, una specie che esiste solo lì, e il tour delle spezie, un itinerario molto interessante all'interno di una piantagione ricca di alberi da frutto - come i jack fruit e le palme da cocco - e spezie come la cannella, la noce moscata, il cardamomo e la vaniglia.

Un viaggio a Zanzibar è un'esperienza incredibile, un'immersione nella natura più vera e selvaggia. Zanzibar è un'isola caratterizzata da una soffice sabbia bianchissima, dal fenomeno delle maree, dai tramonti tra i più belli mai visti, dai masai e da una cultura locale unica che renderanno il tuo viaggio assolutamente indimenticabile.

TOP