Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao | Allianz Global Assistance

Organizzare un viaggio nelle isole caraibiche delle Antille Olandesi significa partire alla scoperta di straordinari paesaggi terrestri e marini

L’arcipelago delle Antille Olandesi è conosciuto anche come “ABC”, per via delle isole di Aruba, Bonaire e Curacao che lo compongono. Il fascino degli spettacolari fondali marini e della natura ancora selvaggia che caratterizza questi arcipelaghi, hanno reso questo territorio una delle mete predilette dai turisti di ogni parte del mondo.

Un tour delle isole caraibiche olandesi da Aruba a Curacao consentirà ai viaggiatori di scoprire la fauna locale nell’Arikok National Park, ammirare gli spettacolari fondali marini di Bonaire e passeggiare nel centro storico di Curacao, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Quindi, cosa vedere in un tour dei Caraibi Olandesi?

Isole caraibiche, il tour di Donnavventura 2019

Il Grand Tour Donnavventura 2019 ha visto le protagoniste, durante la nona e decima puntata del viaggio, partire alla scoperta delle isole denominate “ABC”, ovvero Aruba, Bonaire e Curacao. Dopo il tour di Donnavventura in Grecia, il giro prosegue in questo spettacolare arcipelago caraibico, caratterizzato da straordinarie bellezze naturali. Le ragazze hanno potuto affrontare questa avventura grazie alla copertura assicurativa di Allianz Global Assistance, partner del programma.

Nel viaggio “da Venezia alla Terra del Sol Levante” le giovani esploratrici sono approdate su Aruba, conosciuta come l’isola felice, dove il sole risplende tutto l’anno. Le ragazze hanno potuto scoprire le bellezze naturalistiche dell’Arikok National Park, un parco protetto che si trova nella zona nord-orientale dell’isola. Da lì sono partite alla volta di Bonaire, la seconda isola che compone il complesso delle Antille Olandesi. Sul territorio predomina il colore rosa, che caratterizza non solo le saline presenti sull’isola ma anche i numerosissimi fenicotteri che la abitano.

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao | Allianz Global Assistance

Il viaggio delle esploratrici è poi proseguito alla volta di Curacao, la terza isola dell’arcipelago delle Antille Olandesi. Passando da Willemstad, le ragazze hanno raggiunto Bogotà, la capitale del Paese. Dopo aver salutato il continente sudamericano, le viaggiatrici proseguiranno il tour alla volta del Giappone, visitando le città di Tokyo e Kyoto… Come ripercorrere il viaggio di Donnavventura tra le bellezze delle isole caraibiche?

Isola di Aruba, le bellezze naturalistiche da non perdere

Situata nel Mare Caraibico, a nord del Venezuela, l’isola di Aruba è una nazione costitutiva del Regno dei Paesi Bassi, caratterizzata da un mare spettacolare e un clima secco. Per queste ragioni il territorio è diventato una delle mete predilette dai turisti di tutto il mondo. L’isola fa parte del complesso cosiddetto delle “ABC”, costituito dall’isola di Aruba, da quella di Bonaire e dall’isola di Curacao. La capitale Oranjestad fu fondata nel 1636 dai mercanti della Compagnia Olandese delle Indie Occidentali. Una delle spiagge più famose, che vale la pena visitare durante un viaggio ad Aruba, è Eagle Beach: qui, da febbraio a settembre avviene il magnifico spettacolo naturale della deposizione delle uova di diverse specie di tartarughe.

Un’altra spiaggia spettacolare che fa parte del complesso delle isole caraibiche americane è Boka Keto, una vera e propria piscina naturale. Per proseguire il viaggio ad Aruba alla scoperta delle bellezze naturali che caratterizzano l’isola, non può mancare una visita all’Arikok National Park. Affacciato sulla costa est dell’arcipelago, quest’area protetta ospita numerose specie autoctone, oltre a tracce degli antichi insediamenti degli indiani Arawak e la Natural Pool, una piscina naturale dall’acqua cristallina.

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao | Allianz Global Assistance

Caraibi olandesi, alla scoperta dellisola di Bonaire

Bonaire è la seconda isola del complesso delle Antille olandesi per estensione. All’apparenza il territorio arido sembrerebbe scoraggiare qualsiasi tipologia di turista. In realtà l’isola di Bonaire è un vero e proprio paradiso naturale per gli amanti delle immersioni. I suoi fondali sono infatti ricchi di barriere coralline e ospitano una fauna marina molto variegata. Queste bellezze naturali incontaminate si sono potute conservare in quanto tali grazie al fatto che le acque vicino a Bonaire sono state protette da un Parco Nazionale Marino attivamente gestito negli ultimi 30’anni. L’isola di Bonaire è stata inserita fra le prime migliori 4 destinazioni subacquee nel mondo.

Ma non solo: l’arcipelago è anche, fra le isole caraibiche, la meta ideale per gli amanti del bird watching, perché vi stazionano numerose colonie di uccelli. Fra le tappe da non perdere durante il tour dei Caraibi Olandesi a Bonaire c’è senz’altro il Parco Nazionale di Washington-Slagbaai: situato nella zona occidentale dell’isola, questa riserva ospita il monte Brandaris, oltre a numerose specie animali autoctone, come pipistrelli, rettili e numerose varietà di iguane.

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao | Allianz Global Assistance

Caraibi Olandesi, le meraviglie dell’isola di Curacao

L’isola di Curacao fa parte del complesso dei Caraibi Olandesi, e si colloca al largo delle coste venezuelane, tra Aruba a ovest e Bonaire a est. Le acque attorno all’arcipelago sono ideali per gli amanti delle esplorazioni marine: oltre a una grande varietà di pesci tropicali, sui fondali della costa sudoccidentale è possibile trovare una barriera corallina che si innalza per 10 metri e forma una terrazza dove abbondano spugne di notevoli dimensioni.

Isole caraibiche, viaggio alla scoperta di Aruba, Bonaire e Curacao | Allianz Global Assistance

Nel 1634 l’isola venne occupata dalla Compagnia Olandese delle Indie Occidentali, che fondò Willemstad, la capitale attuale del territorio. Il fascino della città, in grado di resistere al moltiplicarsi di stabilimenti industriali, è testimoniato anche dal fatto che il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997. Al suo interno è possibile trovare numerosi musei e testimonianze del passato coloniale dell’isola, come il Fort Amsterdam e i quartieri di Otrobanda e Scharloo.

Prima di partire per il tour dei Caraibi Olandesi, il consiglio è di scegliere un’assicurazione sanitaria per viaggio all’estero in modo da poter esplorare le bellezze terrestri e marine del territorio in tutta serenità.

TOP