Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Quando andare in Brasile? Clima del Paese più esteso del Sud America

Quando andare in Brasile? Clima del Paese più esteso del Sud America | Allianz Global Assistance

Quando andare in Brasile per godere delle bellezze artistiche e naturali del quinto Paese più esteso del mondo?

Il Brasile è un territorio ricco di fascino sia dal punto di vista artistico che naturale e culturale. Questo territorio è l’ideale per essere vissuto e visitato durante tutto l’arco dell’anno, anche se molto dipende da come si vuole improntare la propria vacanza e quale regione si ha intenzione di visitare. La vastità del Paese fa sì che ci siano delle grandi differenze climatiche da regione a regione, anche se in generale le temperature sono sopportabili in ogni periodo e le precipitazioni mai troppo abbondanti.

Quindi quando andare in Brasile? Qual è il clima di questo Stato e il periodo migliore per organizzare un viaggio in Brasile?

Tour del Brasile, il clima

Il Brasile è una Repubblica federale che fa parte dell’America meridionale. Si tratta del quinto Stato al mondo per superficie totale: proprio questa vasta estensione fa sì che i confini del Brasile siano molto vari, influenzando di conseguenza anche il clima generale del Paese. Una caratteristica fondamentale da tenere in considerazione quando si organizza un tour del Brasile è che in questo territorio le stagioni sono invertite, e che l’ampia estensione comporta differenze climatiche significative da una regione all’altra.

Quando andare in Brasile? Clima del Paese più esteso del Sud America | Allianz Global Assistance

È possibile suddividere il clima del Brasile in tre aree climatiche principali:

  • equatoriale, che presenta piogge costanti specialmente nella zona amazzonica;
  • tropicale con stagione secca, nella vasta zona intermedia;
  • quasi mediterranea, con inverno mite ed estate calda, concentrata principalmente nell’estremo sud.

Nella scelta di quando andare in Brasile, bisogna considerare che la zona settentrionale dello Stato è occupata dalla foresta amazzonica, e il clima è di tipo equatoriale. Questo significa che si tratterà di un’area climatica calda e umida tutto l’anno, con piogge frequenti e costanti. Nell’estremo nord del Brasile esiste invece una zona dominata dalla savana, che, essendo poco a nord dell’Equatore, presenta il periodo secco invertito rispetto alla fascia meridionale e corrisponde all’inverno nell’emisfero nord. Gran parte del Brasile centro-meridionale si assesta invece in una zona climatica di tipo tropicale, con una stagione secca che va da maggio ad agosto e una piovosa da ottobre a marzo. Se durante il proprio tour del Brasile si deciderà invece di visitare la zona più meridionale, il clima sarà subtropicale, con le temperature invernali quasi in linea con quelle del clima mediterraneo. Le piogge sono ben distribuite durante il corso dell’anno, presenti quindi sia in estate che in inverno anche se senza rovesci particolarmente frequenti e abbondanti.

Quando andare in Brasile? Il periodo migliore

Generalmente l’inverno australe è il periodo più indicato se si pensa a quando andare in Brasile. Questo momento dell’anno corrisponde ai mesi che vanno da giugno ad agosto, e tendenzialmente è il più fresco, meno piovoso e più soleggiato. Il clima comunque rimane variabile in base alla regione o alla zona che si intende visitare: l’area del nord-est è infatti quella più calda in questo periodo, ma anche quella più piovosa, mentre l’inverno australe è il periodo migliore per andare in Amazzonia, Pantanal e Costa Verde.

Quando andare in Brasile? Clima del Paese più esteso del Sud America | Allianz Global Assistance

Agosto e settembre sono i mesi ideali per organizzare un viaggio in Brasile che tocchi da Maranhão fino alle spiagge di Bahia. Il clima è generalmente di tipo primaverile nelle zone del nord est, con giornate soleggiate e temperature abbastanza calde. Ad agosto però bisognerà anche tenere in considerazione che aumenta l’affluenza di visitatori stranieri, quindi le località turistiche saranno maggiormente affollate rispetto ad altri periodi dell’anno.

In generale il consiglio prima di partire è di scegliere un’assicurazione viaggio per il Brasile, per poter avere tutte le coperture necessarie per affrontare in totale serenità il proprio tour dello Stato americano.

TOP