Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00
Cerca

Viareggio tra carri e mare

Colori, coriandoli e maschere a pochi passi dal mase sotto le Alpi Apuane.

Una lunga distesa di colori, coriandoli e maschere a pochi passi dal mare, sotto le splendide Alpi Apuane, che dominano il paesaggio con il loro caratteristico colore bianco marmo dovuto alle numerose cave ancora attive. A fare da padrone di casa Burlamacco, la maschera creata nel 1930 dall'artista Uberto Bonetti. A Viareggio, la "perla della  Versilia", il Carnevale è una cosa seria, al pari della cantieristica navale: come per le imbarcazioni, anche per creare gli splendidi carri di cartapesta si lavora tutto l'anno, giorno dopo giorno, in quel cantiere che è la Cittadella del Carnevale, uno spazio dove vengono organizzate anche manifestazioni ed eventi.

Nei week-end del 16-23 febbraio e del 2-4-9 marzo in programma la sfilata dei carri e, contemporaneamente, anche alcune feste rionali che animano la cittadina toscana dal venerdì alla domenica. Uno degli appuntamenti più importanti d'Europa, con i carri allegorici che fanno spuntare un sorriso di divertimento e ammirazione sui volti dei migliaia di visitatori che ogni anno affollano il lungomare, pronti a tuffarsi nel colorato mondo viareggino, fatto di creazioni artistiche, ottima cucina (da non perdere il cacciucco) e una tradizione cantieristica di eccellenza.

Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance Viareggio tra carri e mare | Allianz Global Assistance

Le sue architetture eclettiche, liberty e decò, la grande attenzione dedicata all'arte in tutte le sue forme, con manifestazioni che animano il centro per tutto l'arco dell'anno, fanno di Viareggio una meta perfetta per ogni esigenza, facilmente raggiungibile in auto o in moto. Tra le manifestazioni di maggior successo ci sono il "Cittadella Jazz and more" e il "Viareggio Incontri", una serie di appuntamenti monotematici che si svolge al caffè letterario "Il Principino". Ma la vera arte di Viareggio è quella cantieristica: le costruzioni navali, per cui è conosciuta a livello mondiale, hanno raggiunto l'apice nel XIX secolo, quando proprio a Viareggio furono inventati vari tipi d'imbarcazione come la Barcobestia, la Paranza Viareggina  e il Bovo Viareggino.

Un viaggio che non finisce qui. Per chi decide di tornare a Viareggio per le vacanze estive, è da non perdere una serata a Torre del Lago Puccini, dove dal 25 luglio al 30 agosto si svolge il Festival Puccini, nel quale vengono rappresentate le opere del maestro. Basta acquistare i biglietti per tempo, anche attraverso il proprio telefonino, per un evento particolarmente suggestivo, interamente allestito nel teatro all'aperto che si affaccia sul lago Massacciuccoli, a pochi passi dalla villa di Giacomo Puccini: qui si conservano, oltre alle sue spoglie, oggetti, mobili e documenti che ne testimoniano vita  e lavoro. Madama Butterfly, Turandot o la Boheme sono ancora più emozionanti sotto il cielo stellato.

› Leggi gli altri articoli
› Iscriviti alla Newsletter