Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

In viaggio verso il 2015

A parole sono in molti a dichiarare di non avere grandi aspettative ma quando le lancette del countdown fanno tic tac ci si ricorda che... chi si diverte a Capodanno gioisce tutto l'anno.

Tre, due, uno... Buon anno! Molti ormai sembrano snobbare Capodanno, minacciando a parole di rimanersene soli a casa e andare a letto prima di mezzanotte... Capita, poi, che in realtà li si trovi a rincorrere all'ultimo momento l'evento o la destinazione più divertente, anche a costo di spese importanti e trasferimenti disagevoli. Ci sono mete, però, che vi faranno sempre e comunque sentire al posto giusto in questa occasione.

Cominciando da Praga che proprio d'inverno, sotto la neve, si arricchisce di ulteriore fascino. Che preferiate una romantica crociera a lume di candela sulle acque calme della Moldava o un party sfrenato in discoteca, non potete comunque perdervi il suggestivo spettacolo pirotecnico di mezzanotte. Vi suggeriamo di gustarvelo dalla piazza principale della Città Vecchia, dal Ponte San Carlo o sulla collina Petrin. Gli amanti della buona musica, infine, non possono lasciarsi scappare l'occasione di un buon concerto dal vivo: ce n'è dappertutto ma una tappa allo storico Reduta Jazz Club va fatta.

Si stima che a Dublino, dal venerdì sera al lunedì mattina, vengano bevute circa 10mila pinte di birra all'ora e questo dice abbastanza sullo spirito della festa in questa città. D'altronde la capitale irlandese è un luogo in cui, data l'alta densità di giovani, si finisce con il divertirsi anche se non se ne ha voglia. Un buon punto di partenza per capire come funziona "l'andazzo" è il St Stephen's Green, polmone verde della città in zona centrale, sede in occasione del capodanno di una vera e propria esibizione di fuochi d'artificio. In alternativa potete buttarvi nella mischia delle vie del quartiere di Temple bar dove, tra un pub e l'altro, si snoda una fiaccolata di carri, trampolieri e mangiafuoco.

In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance In viaggio verso il 2015 | Allianz Global Assistance

Rimanendo nella stessa area geografica, ma più in disparte rispetto alle destinazioni tradizionali per il Capodanno, ecco spuntare il nome di Edimburgo: per gli scozzesi l'arrivo del nuovo anno è sentito più del Natale. Persone di tutte le età si riversano nelle strade ed è un continuo abbracciare sconosciuti e brindare... con sconosciuti. Rimanere vicini ad amici e parenti che vi hanno accompagnato è praticamente impossibile quando si viene travolti da questo popolo festante, composto da circa 250mila persone. Arrivate preparati sul programma degli eventi: ce ne sono tantissimi, soprattutto musicali, molti dei quali gratuiti e all'aperto. Accade veramente di tutto, dalle slitte trainate da cani da corsa a Holyrood Park ai tuffi mozzafiato nelle acque gelide del fiume Forth. E il bello è che tutto inizia almeno un paio di giorni prima del 31...

Chiudiamo con un tocco esotico perché sognare non costa nulla: vi siete mai chiesti come sarebbe trascorrere la notte di Capodanno seduti in riva al mare in costume da bagno? Allora dovete provare l'esperienza di un party a cielo aperto sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro, in Brasile. Chi dimostra di avere il "fisico" per resistere a una notte scandita dal ritmo martellante della musica lanciata a tutto volume dai palchi allestiti lungo gli oltre 4 chilometri di sabbia bianca non rimarrà deluso da un'alba eccezionale.

› Leggi gli altri articoli
› Iscriviti alla Newsletter