Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00
Cerca

I luoghi del cuore

Dalla bellezza intramontabile di Vienna alla vita notturna di Malmö, dalla cultura millenaria di Tokyo alle tradizioni di Bucarest: l'altro San Valentino si festeggia così.

Elegante, raffinata, per certi versi austera, irresistibilmente romantica. Con uno spirito classico, da baciamano e proposta di matrimonio in ginocchio. Vienna è un concentrato di suggestioni che mescola sontuosi palazzi barocchi, irriverenti guglie gotiche e futuristiche mostre di design. Ma questa è anche la città della mitica torta Sacher, della musica classica nella sua forma più nobile e della ruota panoramica nel cuore del Prater, che domina la città. Per questo, con la capitale austriaca, andrete sempre sul sicuro. La si può visitare da soli in sacco a pelo, con amici affittando un appartamento, con figli di ogni età in comodi alberghi. Ma l'ideale è viverla in coppia e, per qualche alchimia misteriosa, la percezione che se ne ricava è ancora più emozionante. A maggior ragione a San Valentino. Già, ma come dichiarare il vostro amore in modo davvero originale? Per esempio calzando dei pattini e portando il vostro partner a vivere la magica atmosfera della pista sul ghiaccio a cielo aperto, ricavata nel pieno centro cittadino è illuminata fino alle 10 di sera.

Pulita, efficiente, sicura e... costosa. Sono gli aggettivi che più facilmente gli italiani collegano alla Svezia. Il Paese scandinavo è però anche molto altro. Per esempio è assai vitale, anche lontano dalla capitale Stoccolma. è il caso di Malmö, terza città della Svezia, che è nota soprattutto agli appassionati di sport per aver dato i natali al calciatore del Paris Saint-Germain, Zlatan Ibrahimovic. Qui, quest'anno, San Valentino cade in concomitanza con il Melodifestivalen, l'appassionata gara di qualificazione per lo Eurovision Song Contest, organizzata dalla televisione nazionale. Potrebbe essere un'occasione irripetibile per una dichiarazione davvero originale: prendete in prestito le parole di una delle canzoni in gara per esprimere il vostro amore, ovviamente in svedese. In una città che sempre di più è riconosciuta internazionalmente per la sua vivace vita notturna, le giovani coppie festaiole avranno pane per i loro denti. Se la sera può trascorrere in un vortice di cocktail e musica, tra pub e dj set, la mattina successiva varrà la pena di perdersi in uno dei tanti parchi cittadini o spingersi ad ammirare il grattacielo firmato da Calatrava. Se alla fine avrete voglia di cambiare paesaggio, basterà imboccare l'Öresundsbron, il ponte a quattro corsie autostradali e due binari ferroviari che collega la Svezia alla Danimarca.

I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance I luoghi del cuore | Allianz Global Assistance

Il fascino dell'Oriente: Tokyo è la summa di tutto ciò che il Giappone può proporre. Dal giardino con oltre trecento anni di storia di Hama Rikyu al quartiere storico di Asakusa, dal Tempio Sensoji al Museo Nazionale, dalle vie modaiole di Ginza al distretto dell'elettronica di Akihabara. La capitale del Sol Levante è meravigliosa, sconvolgente per certi versi. Nella forma almeno quanto nei contenuti. Ma se capitate da queste parti a San Valentino preparatevi al contrario di tutto: qui, infatti, il 14 febbraio sono le femmine a rivelarsi ai maschi donando agli amati dolcissimi cioccolatini. Se son rose fioriranno... e infatti il 14 marzo la tradizione vuole che il gesto sia contraccambiato.

Il vostro budget è ridotto e i tempi per prenotare un perfetto viaggio di San Valentino stringono? Non scoraggiatevi. Vi serviamo su un piatto d'argento un piano B con cui fare un figurone a prezzi contenuti. La soluzione è Bucarest, il gioiello romeno definito la piccola Parigi dei Balcani. L'amore, infatti, in Romania arriva due volte: oltre al tradizionale 14 febbraio, l'amore si festeggia anche il 24 febbraio. è la festa di Dragobete, il dio campestre dell'amore e della fertilità. I festeggiamenti coinvolgono anche molti giovani, vestiti in abiti tradizionali, a passeggio per i parchi della città in cerca di bucaneve, viole e moscatelli, le piante utilizzate per gli incantesimi d'amore. Tra la hora, ritmato ballo di gruppo, e gli inseguimenti per un bacio, potrete perdervi romanticamente con la vostra dolce metà.

› Leggi gli altri articoli