Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Croazia

Consigli utili per viaggiare in Croazia

Documenti e Ambasciate

Per le tue vacanze in Croazia è sufficiente la tua carta di identità valida per l’estero o il passaporto e non è necessario ottenere alcun visto di ingresso.
L’Ambasciata d’Italia in Croazia si trova a Zagabria all’indirizzo Meduliceva Ulica 22, Zagabria 10000.
Puoi contattare l’ambasciata via telefono (+385 -1- 48 46 386), via fax (+385 -1- 48 46 384)
o via mail (amb.zagabria@esteri.it; consolare.ambzagabria@esteri.it)
In caso di emergenze puoi chiamare il numero +385 - 98.417660. Per ulteriori informazioni puoi visitare il sito internet: www.ambzagabria.esteri.it

Fuso orario

Per il tuo viaggio in Croazia non avrai bisogno di spostare le lancette del tuo orologio. Infatti non c’è nessuna differenza di orario con l’Italia.

Vaccini

Se stai organizzando le tue vacanze in Croazia, ricorda che non sono previste vaccinazioni obbligatorie, né consigliate.

Rischi per la salute

Le condizioni idrico, igienico sanitario sono buone quindi non sussistono particolari rischi per la salute.

Rischi in genere

Potrai goderti il tuo viaggio in Croazia senza particolari problemi. Il Paese è tranquillo senza nessuna particolare criticità in merito all’ordine pubblico.

Elettricità

La tensione dell’elettricità è di 230V con prese di tipo C (come quelle italiane) e di tipo F, per le quali è previsto l’utilizzo di un adattatore.

Quando andare in Croazia


Il periodo migliore per andare in Croazia è l’estate, soprattutto se si vogliono visitare le coste. Il mare in Croazia è una delle mete più ambite dai turisti grazie alla presenza di oltre 1200 tra isole e isolette.

Assicurazioni Consigliate

In caso di necessità durante le tue vacanze in Croazia, la Tessera Europea di Assicurazione Malattia consente di usufruire dell'assistenza sanitaria nelle strutture pubbliche che sono di buon livello. Per casi particolarmente seri può essere consigliabile il rientro in Italia. Per questo è consigliabile sottoscrivere l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Se ci si reca nel paese in auto o in moto, sono raccomandabili le polizze Driver (per l’auto) o Rider (per la moto) Europa e Easydocs Europa. La prima garantisce, fra l’altro, il soccorso stradale 24 ore su 24 in caso di guasto o incidente, le eventuali spese di albergo a seguito del sinistro, il rientro dei passeggeri al domicilio e la protezione giuridica; la seconda, Rider, consente l'interruzione dei previsti tributi automobilistici in caso di furto totale del veicolo.

Cosa mettere in valigia

Il clima in Croazia è mediterraneo, quindi per chi volesse organizzare un viaggio in Croazia, si consigliano abiti leggeri, scarpette di gomma da bagno e tappetini fitness come base per il telo mare (la spiaggia è piena di ciottoli), oltre a solari, cappello e occhiali da sole, scarpe comode se pensate di visitare i laghi e di fare uno dei famosi campeggi in Croazia. Se soggiorni in appartamento è consigliabile prevedere anche caffettiera, cavatappi, colapasta, apriscatole, antizanzare per ambienti e corpo, zanzariera, mollette per i panni e torcia elettrica. I villaggi in Croazia hanno pochi distributori di benzina, quindi prevedi sempre una scorta o il serbatoio semipieno.

Se siete donne

Il Paese è tranquillo anche per le donne che viaggiano da sole e non ci sono particolari accorgimenti da tenere.

Guida rapida di comportamento

In Croazia si può entrare in un ristorante e sedersi anche solo per bere un caffè, quindi puoi usare questa soluzione per valutare se restare anche per pranzare oppure no.