Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Argentina

Consigli utili per viaggiare in Argentina

Documenti e Ambasciate

Per il tuo viaggio in Argentina avrai bisogno del passaporto senza bisogno del visto di ingresso per i soggiorni inferiori ai tre mesi. Ti consigliamo inoltre di portare sempre con te le fotocopie dei documenti e le carte di credito e di lasciare gli originali in hotel o comunque in un luogo sicuro.

L’Ambasciata d’Italia in Argentina si trova a Buenos Aires all’indirizzo Calle Billinghurst, 2577
1425 Buenos Aires.

Puoi contattare l’ambasciata via telefono (+5411 40112100), via fax (+5411 40112159) o via mail (ambasciata.buenosaires@esteri.it).
In caso di emergenza puoi chiamare il numero +54 9 11 51134530. Per ulteriori informazioni sull’Ambasciata italiana in Argentina puoi visitare il sito www.ambbuenosaires.esteri.it

Fuso orario

Per le tue vacanze in Argentina avrai bisogno di spostare le lancette indietro di 4h rispetto all’Italia, -5h quando in Italia vige l’ora legale.

Vaccini

Se stai organizzando il tuo viaggio in Argentina, ricorda che non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma è consigliata quella per la febbre gialla.

Rischi per la salute

Per quanto le condizioni igienico sanitario siano abbastanza sicure, si consiglia comunque di prestare attenzione a lavarsi le mani prima di mangiare.

Rischi in genere

Per le tue vacanze in Argentina tieni conto che la criminalità comune è molto diffusa sia nelle aree urbane che in quelle turistiche, in particolare è consigliabile tenere sempre i finestrini chiusi e le porte bloccate della vettura e non prelevare denaro contante tramite bancomat.

Elettricità

La tensione dell’elettricità è di 220V con prese di tipo C, I bi e tri fasiche per le quali è previsto l’utilizzo di un adattatore.

Quando andare in Argentina


Non c’è un periodo migliore per andare in Argentina. Nel Paese sono presenti principalmente tre aree climatiche quindi molto dipende da cosa vuoi fare e cosa vuoi visitare durante il tuo viaggio.

Assicurazioni Consigliate

Prima di organizzare il tuo viaggio in Argentina devi sapere che gli standard qualitativi delle strutture sanitarie, sia pubbliche che private, sono, nel complesso, soddisfacenti. L’assistenza a pagamento è di buon livello. Le cliniche private sono numerose, sebbene i costi siano elevati per gli stranieri. È raccomandabile stipulare l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Considerata la posizione geografica in cui si trova l'Argentina, potrebbero verificarsi disagi con le compagnie aeree. Per questo sono preferibili le estensioni di garanzia Ritardo Aereo e Bagaglio che coprono, nel primo caso, le spese di ritardo del volo e nel secondo, quelle per l'acquisto di beni di prima necessità per ritardo o smarrimento del bagaglio nonché il rimborso delle spese in caso di furto dello stesso. Soprattutto nelle aree urbane, i furti sono alquanto comuni: è opportuna l'estensione assicurazione Smartphone, Tablet, Fotocamera che protegge tutti i dispositivi in caso di furto, rapina o danni accidentali.

Cosa mettere in valigia

Il clima in Argentina cambia da regione a regione a causa della forma molto allungata del Paese. Si consiglia quindi un abbigliamento adeguato a seconda della stagione e delle regioni: capi leggeri e comodi per il giorno e abbigliamento caldo e giacche a vento e scarponcini soprattutto per la Patagonia dove i venti sono molto forti. Non dimenticare anche cintura portasoldi, una pila e materiale di primo soccorso, disinfettante per le mani e coltellino multiuso. E se intraprendi un viaggio in bicicletta (molto comune in questo paese) considera il materiale di ricambio, asciugamano a nido d'ape e borraccia termica, attrezzi di riparazione e camere d'aria di ricambio, oltre a telefono satellitare per le regioni più isolate

Se siete donne

Il Paese è abbastanza sicuro per una donna che viaggia da sola. Alcuni accorgimenti: non portate con voi oggetti preziosi ed indossate abbigliamento poco ricercato in modo da non attrarre l'attenzione. Utilizzate taxi prenotati dall'hotel e la sera fatevi accompagnare solo da persone di fiducia.

Guida rapida di comportamento

Ricorda che la mancia (il 10% del conto) ai camerieri e ai tassisti è obbligatoria. Prevedere delle monete o delle banconote di piccolo taglio. In Argentina l'autostop è consuetudine, sebbene sia consigliabile fare molta attenzione.

Cosa vedere in Argentina


Durante un unico viaggio in Argentina, è impensabile pensare di visitarla tutta a causa delle sue dimensioni. Ti consigliamo quindi di scegliere una zona del Paese e concentrarti su quella.
Se scegli la parte nord del Paese, puoi partire da Buenos Aires, città affascinante e dai tanti contrasti che unisce il vecchio e il nuovo, il povero e il lussuoso.
In alternativa puoi percorrere il Paese da sud verso nord, partendo nella Terra del Fuoco e salendo verso la Patagonia, passando per la regione dei laghi.