Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Viaggiare per cultura: un Natale con Santa Claus

Viaggiare per cultura: Un Natale con Santa Claus | Allianz Global Assistance

Un viaggio per cultura in Lapponia per conoscere la popolazione Sami, vedere l'aurora boreale e giocare tra le renne nel villaggio di Babbo Natale.

Maurizio è un biologo, appassionato di natura e animali che non perde occasione per partire alla scoperta delle grandi bellezze che la Terra ha regalato all'umanità. Nei suoi viaggi trascina con sé tutta la famiglia, la moglie e i due figli, che lo seguono quasi sempre entusiasti di intraprendere nuove avventure.

Questa volta Maurizio ha messo al primo posto i suoi figli e ha organizzato un viaggio per tutta la famiglia in uno dei luoghi più magici al mondo: il villaggio di Babbo Natale, a Rovaniemi, nella Lapponia Finlandese. Le vacanze di Natale quest'anno avranno decisamente una marcia in più!

"Questa vacanza permetterà ai miei figli di divertirsi e di vivere un'emozione unica che spero non scorderanno mai. Il villaggio di Babbo Natale si trova oltre il Circolo Polare Artico e ospita il suo quartier generale, il mondo dei pupazzi di neve e il parco di divertimenti SantaPark. Potremo fare una gita su una slitta e magari anche di vedere l'aurora boreale…"

Maurizio non riesce a resistere al richiamo della natura, infatti, ha pianificato anche un'escursione per riuscire a vedere le luci di questo fenomeno unico nel suo genere. Il segreto è riuscire a trovare un luogo isolato privo di inquinamento luminoso con un'ampia visuale sul cielo.

"Ho letto su questo diario rosso che un'altra coppia di viaggiatori è andata in Islanda per vedere l'aurora boreale e che lo spettacolo che hanno visto è stato tanto bello quanto irreale: i raggi di luce brillante che lampeggiano nel cielo, formano all'orizzonte archi sempre più grandi, dai colori vividi e intensi."

Viaggiare per cultura: Un Natale con Santa Claus   | Allianz Global Assistance

Cosa vedere in Lapponia

La Lapponia finlandese è, soprattutto, freddo, neve e ghiaccio: quando si visita questo territorio non si può non cimentarsi in uno dei numerosi sport invernali, come lo sci alpino, lo sci di fondo o la pesca nel ghiaccio. Questi luoghi si prestano anche a passeggiate con le racchette da neve, gite con gli husky o le renne, animali simbolo della Lapponia. In particolare, le renne vivono libere e selvagge e si possono avvistare anche nelle vicinanze dei centri urbani, si contano quasi 200.000 renne in tutta la Lapponia.

"Le renne vengono allevate dai Sami, un popolo indigeno dei Paesi del Nord, con una cultura ricca e radicata nella storia. I Sami abitano nella Lapponia Finlandese da almeno 5.000 anni e oggi sono totalmente integrati con il resto della società. Vedere questa popolazione con l'abbigliamento tradizionale è stato bellissimo e ci ha aiutato a capire meglio questa cultura: dettagli e pattern presenti sui capi permettono di capire l'appartenenza di una persona a una specifica comunità."

A sud di Rovaniemi si trova il Ranua Wildlife Park, una tappa imperdibile per gli amanti degli animali, e dove Maurizio non potrà non portare la sua famiglia. Questo parco permette di vedere orsi polari, lupi, orsi bruni, ghiottoni, linci e molte altre specie in un ambiente quanto più possibile autentico per gli animali.

Viaggiare per cultura: Un Natale con Santa Claus | Allianz Global Assistance

Rovaniemi: il villaggio di Babbo Natale

Il villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi è l'attrazione più famosa della Lapponia e anche la più visitata. Sono due i momenti importanti che segnano questo luogo incantato: un mese prima del Natale Santa Claus dichiara l'apertura della stagione natalizia, mentre il 23 dicembre, quando Babbo Natale parte per la sua missioneper distribuire regali ai bambini di tutto il mondo, si svolge un'altra celebrazione straordinaria.

"Il villaggio di Babbo Natale è aperto tutti i giorni dal 1992 e migliaia di persone di tutte le età lo hanno visitato e hanno conosciuto il grande vecchio dalla lunga barba bianca. Adesso siamo qua anche noi e pure io mi sento emozionato come da bambino, con gli occhi scintillanti e il cuore in trepidazione."

To be continued…

Per paura di qualche malanno improvviso, Maurizio prima di partire aveva stipulato un'assicurazione annullamento viaggio dopo la prenotazione così da poter gestire il suo viaggio senza pensieri. Per fortuna è andato tutto bene e la famiglia ha potuto trascorrere un Natale senza precedenti tra ristoranti di ghiaccio, biscotti e magici show.

"Elfi, gnomi, folletti e dolcezze prelibate, non c'era modo migliore per chiudere l'anno, un viaggio di emozioni e stupore. È stato intenso e bellissimo, non vedo l'ora di poter ricominciare un nuovo diario e scrivere un nuovo capitolo di questa storia."

Viaggiare per cultura: Un Natale con Santa Claus | Allianz Global Assistance

TOP