Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Tour del Canada: viaggia nella terra dei laghi

Tour del Canada: viaggia nella terra dei laghi | Allianz Global Assistance

Dai territori dello Yukon alle metropoli di Vancouver e Toronto, il Canada offre attrazioni ed escursioni alla scoperta di alcune delle terre più suggestive al mondo

Paese multiculturale e secondo solo alla Russia in termini di grandezza territoriale, il Canada si trova nei territori dell’America del Nord e racchiude ben 10 province tra cui Yukon, Terranova e Labrador, Alberta e Nuova Scozia.
Poiché situato nella zona settentrionale dell’America del nord, il Canada gode di un clima generalmente molto rigido, anche se varia a seconda dell’area in cui ci si trova. Lungo la costa orientale, ad esempio, le temperature possono variare di molto a seconda dell’altezza del parallelo di riferimento: visitando località tra il 50° e il 58° parallelo andrai incontro ad un clima subartico, mentre dal 50° in giù il clima è per lo più continentale. Una cosa è certa: in queste zone il problema delle zanzare è sicuramente assente!

Ciò che più caratterizza il Canada, però, è la presenza dei numerosissimi laghi che si estendono lungo tutte le regioni del Paese. Insieme alle suggestive montagne innevate, alla fauna selvaggia, alle incantevoli foreste di alberi d’acero, i riflessi mozzafiato che si possono ammirare sui laghi dell’intero territorio sono solo alcune delle principali attrazioni che di anno in anno incuriosiscono sempre più i turisti di tutto il mondo.

Itinerario On Demand: un tour tra natura e frenesia delle grandi città

Se stai pensando di partire per un tour del Canada, assicurati innanzitutto di stipulare un’adeguata polizza viaggio prima della partenza, date le temperature molto rigide e il costo elevato del servizio ospedaliero americano. Una volta prese tutte le precauzioni del caso, potrai finalmente iniziare a preparare il tuo tour per il Canada.

Tappa 1: Toronto. Contando più di 2 milioni di abitanti, Toronto è la città più popolosa di tutto il Canada. Una volta che inizi a passeggiare per le sue strade non potrai fare a meno di essere pervaso dalla voglia di perderti per le immense vie che collegano i quartieri della città, scovando gli angoli più caratteristici. Il suggestivo Distillery District e il poco lontano quartiere di Yorkville Avenue ti faranno senza dubbio perdere la testa… E qualche dollaro dal portafogli.

Tour del Canada: viaggia nella terra dei laghi | Allianz Global Assistance

Tappa 2: Vancouver. Città avanguardista e sede dei giochi olimpici invernali del 2010, Vancouver è adatta ad ogni tipo di turista: che tu sia un sognatore, un amante dell’arte o un appassionato di scienza, questo è il luogo giusto per passare le tue vacanze. Una volta visitati la Vancouver Art Gallery dove osservare le più svariate esposizioni artistiche, lo Stanley Park, considerato il “polmone verde di Vancouver”, la famosa Robson Street via dello shopping e la vetta dell’Harbour Centre Tower da cui ammirare tutta la città, siamo sicuri che non vorrai più lasciare questo luogo di meraviglie. Ma il nostro tour continua. Voliamo a Calgary.

Tour del Canada: viaggia nella terra dei laghi | Allianz Global Assistance

Tappa 3: Calgary. Un passato piuttosto recente, quello di Calgary, che fa sì che i luoghi storici della città si incontrino e coesistano in armonia con la modernità: ecco che da una parte incontrerai la Calgary Tower e poco più in là Fort Calgary, storico sito costruito in seguito ad un ordine federale del 1875 per espellere i commercianti di whisky dal territorio.

  Tour del Canada: viaggia nella terra dei laghi | Allianz Global Assistance

Tappa 4: Yukon Territory. Tutti, almeno una volta nella vita, dovrebbero avere la fortuna di visitare i territori dello Yukon: mistiche località al confine con l’Alaska ricche di parchi naturali, animali selvaggi e panorami che tolgono il fiato. Un’escursione nelle suggestive foreste abitate da renne e grizzly ammirando il cielo stellato, incontaminato da luci artificiali, incorniciato da una magica aurora boreale. Il luogo perfetto per chi vuole entrare in contatto con la natura e ritrovare sé stesso… Infondo c’è un lupo solitario dentro ognuno di noi.

Tappa 5: Labrador City. Prima di lasciare il Canada, bisogna assolutamente visitare la regione del Labrador, nell’isola Newfoundland. Per un attimo ti sembrerà di essere tornato indietro nel tempo, a quando i collegamenti stradali non erano dei migliori: basti pensare che alcune zone sono raggiungibili solo con il traghetto o, in inverno, muniti di motoslitta. Ma ti assicuriamo che il gioco vale la candela. Nonostante le inevitabili difficoltà per raggiungere le città settentrionali, una volta arrivato a St John’s, rimpiangerai di non esserci stato prima. Una lunga scalinata ti condurrà a delle piccole strade in cui si trovano le tipiche casette di legno colorate, elemento distintivo della regione. Un paesaggio che lascia senza fiato.

Classici imperdibili: da vedere e da assaporare

Una volta che si affronta un viaggio oltreoceano dall’altra parte del mondo bisogna essere certi di godere di ogni meraviglia che il Paese ha da offrire: ci sono esperienze e sapori locali che è difficile ritrovare altrove e, per questo, non bisogna lasciarseli scappare.

Visita le Niagara Falls: l’origine del nome delle cascate deriva da un termine utilizzato dai pellerossa che significa letteralmente “acque tuonanti”. Vere e proprie meraviglie della natura, indispensabili per generare energia elettrica per alimentare i territori circostanti, sono caratterizzate da un imponente muro d’acqua e da un salto di circa 52 metri che fanno di questo spettacolo naturale una delle mete turistiche più gettonate della storia.

Fai una scorpacciata di sciroppo d’acero: le province orientali del Canada sono le maggiori produttrici di questa prelibatezza, amatissima dall’americano medio e che trova nei canadesi i suoi più grandi consumatori. Si tratta di un dolcificante naturale che ha un apporto calorico addirittura inferiore a quello della stevia e che, a causa della sua ricca presenza nel paese canadese, è abbondantemente utilizzato nella cucina locale. Una dolcezza senza eguali.

Fai un’escursione nella Baia di Fundy: una baia surreale che si estende lungo 270 km di costa, caratterizzata da maree molto aggressive per cui il livello del mare può raggiungere i 16 metri di altezza. Approfitta della quiete delle acque per visitare Hopwell Rocks, rocce modellate dalla forza delle onde che ricreano un paesaggio e un’atmosfera unici nel loro genere.

Sali sulla CN Tower di Toronto: ancor prima di arrivare a Toronto non potrai fare a meno di notare la CN Tower in tutta la sua imponenza. In vetta ai suoi 351 metri di altezza si trova uno dei ristoranti più suggestivi che esistano, ovvero il “360”. Se ti stai chiedendo da cosa deriva il nome, la risposta è presto detta: in questo locale potrai gustare il tuo pasto godendo di un panorama mozzafiato a 360°, e questo è possibile grazie alla piattaforma girevole su cui è adagiato l’intero edificio. Speriamo solo che tu non soffra di vertigini!

Curiosità inedite: lo sapevi che…?

Lo sapevi che… in Canada vanno matti per i maccheroni al formaggio? I canadesi sono infatti i più grandi consumatori di “mac & cheese” al mondo.

Lo sapevi che… nella cittadina di Churchill gli abitanti sono soliti non chiudere a chiave le proprie auto? Questo perché potrebbero essere un ottimo riparo in caso di un attacco da parte degli orsi polari.

Lo sapevi che… le auto delle regioni a nord-ovest del Canada circolano per le strade con delle targhe a forma di orso polare? Loro sì che sanno come farsi riconoscere!

Lo sapevi che… ogni anno nel periodo natalizio circa un milione di letterine vengono indirizzate a Babbo Natale al codice postale “H0H0H0, Polo Nord, Canada”? Chissà chi le leggerà…

Lo sapevi che… nel 1947 in Canada si sono registrati - 63 gradi centigradi? È la temperatura più bassa mai registrata nella storia del Paese, e probabilmente dovuta alla vicinanza con il Polo Nord.

I consigli di viaggio di Allianz Global Assistance

Data la sua estrema vicinanza al Polo Nord e trovandosi al confine con l’Alaska, lungo il territorio canadese non è raro trovarsi faccia a faccia con un orso polare, tant’è vero che in diverse cittadine come Churcill sono stati ideati dei personalissimi piani di fuga per l’eventualità in cui ci si trovasse in un’emergenza da orso polare. Questo è un fattore di rischio da tenere sicuramente in considerazione se stai pensando di intraprendere un tour del territorio, per questo motivo ti consigliamo di stipulare un’adeguata assicurazione viaggio per il Canada così da vivere la vacanza in completa serenità.

TOP