Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Pasqua: alla scoperta delle tradizioni nel mondo

Pasqua: alla scoperta delle tradizioni nel mondo | Allianz Global Assistance

Le tradizioni pasquali del mondo sono molte e varie e, che abbiano origine cristiana o pagana, rivestono un ruolo importante nella cultura dei vari popoli

Quando si pensa alla Pasqua l’immaginazione solitamente corre verso le celebrazioni religiose che contraddistinguono l’Italia, dal momento che è una delle festività più sentite nel Bel Paese insieme al Natale; tuttavia bisogna pensare che la Pasqua è festeggiata in moltissime parti del mondo e ognuna presenta delle tradizioni peculiari che può essere divertente e interessante approfondire: approfitta delle vacanze di Pasqua per scoprire le tradizioni pasquali del mondo in completa sicurezza grazie alle nostre polizze viaggio pensate per ogni esigenza!

Tradizioni del continente americano

Se la scelta della meta per le vacanze pasquali dovesse cadere sul Nuovo Continente bisogna sapere che ci sarà l’occasione di prendere parte a diverse tradizioni, a seconda che ci si trovi sul suolo statunitense piuttosto che su quello latino. Negli USA, infatti, la tradizione pasquale più nota ha luogo il lunedì di Pasquetta alla Casa Bianca, dove i bambini di Washington D. C. sono impegnati in una stravagante gara in cui devono utilizzare dei lunghi cucchiai di legno per far rotolare uova colorate lungo un percorso prestabilito: il vincitore della gara riceve in regalo un ovetto autografato da mr. President in persona.

Se invece ci si trova in America Latina si potrà partecipare a celebrazioni ricche di colori e vivacità: in Messico, Argentina e Uruguay, infatti, la tradizione prevede l’uso di appendere la famosa piñata – un oggetto di cartapesta a forma di animale ripieno di dolciumi di vario genere – agli alberi o in casa, dopodiché i bambini, bendati e muniti di bastone, avranno il compito di colpirlo per far fuoriuscire il dolce premio.

Pasqua: alla scoperta delle tradizioni nel mondo | Allianz Global Assistance

Tradizioni dell’est Europa

Nell’Europa dell’est, le tradizioni legate alla celebrazione della Pasqua assumono caratteri molto colorati e divertenti: in Romania vige l’usanza di condurre una vera e propria battaglia a colpi di uova sode - a cui partecipa tutta la famiglia - che consiste nel colpire due uova sode l’una con l’altra; l’uovo con il guscio più duro vince, e il perdente è costretto a mangiare le uova rotte; anche in Bulgaria si perpetua la tradizione della battaglia delle uova, con la differenza che in questo caso colui il cui uovo non si rompa in seguito al lancio godrà – secondo la tradizione – di illimitato successo in tutte le attività in cui si cimenterà nel corso dell’anno; in Croazia invece si festeggia in modo più simile all’Italia, con lauti pranzi, uova colorate, corone intrecciate con palme, fiori e ramoscelli d’ulivo e funzioni in chiesa; in Polonia invece è protagonista la stravaganza, in quanto la tradizione prevede una battaglia a colpi di gavettoni d’acqua, uso risalente al battesimo di un vecchio sovrano polacco che dovrebbe simboleggiare la cristianizzazione del Paese.

Tradizione del nord Europa

In Europa del nord, invece, le celebrazioni legate alla Pasqua hanno un carattere più vicino alle radici pagane dei Paesi: in Svezia si replica ciò che succede ad Halloween in America, ovvero i bambini si travestono da påskkärringar (letteralmente “streghe di Pasqua) e vanno a bussare alle porte delle case per riscuotere vari tipi di dolcetti; in Inghilterra è usanza raccogliere rami di salice con cui sfiorarsi reciprocamente come augurio di buona fortuna, mentre in Scozia vengono accesi i famosi falò pasquali, rituale di origine celtica che si ricollega alla celebrazione pagana della primavera; in Finlandia, infine, il sabato si replica ciò che avviene in Svezia, con i bambini che vanno in maschera casa per casa a chiedere dolcetti, mentre la domenica si dedicano alla caccia al tesoro delle uova di cioccolato che i genitori nascondono in giro per la casa; durante la festività, i Finlandesi sono soliti consumare il mämmi, un dessert preparato con farina di segale, melassa e scorza d’arancia le cui origini risalgono al XVI secolo.

TOP