Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00
Cerca

Il Blog di Allianz Global Assistance

Viaggio all’estero: quale assicurazione sanitaria?

Viaggio all’estero: quale assicurazione sanitaria? | Allianz Global Assistance

Per viaggiare all’estero è necessario prima stipulare un’assicurazione sanitaria: ecco quali sono le più richieste.

Tra le cose da “mettere in valigia” prima di un viaggio, lungo o corto che sia, c’è sicuramente una polizza sanitaria che copra da imprevisti di salute di diverso genere. Allianz Global Assistance con la polizza Travel Care ti permette di partire senza pensieri.

Quando si parla di assicurazione sanitaria estero il pensiero di molti va istintivamente ai viaggi all’insegna dell’avventura in Paesi dal sistema sanitario meno sviluppato. Ma gli imprevisti, proprio perché tali, purtroppo possono verificarsi anche durante un semplice week end in Europa.

Vediamo quindi quali sono le assicurazioni sanitarie più richieste e cerchiamo anche di capire perché.

Viaggio all’estero: quale assicurazione sanitaria? | Allianz Global Assistance
Viaggio all’estero: quale assicurazione sanitaria? | Allianz Global Assistance

Assicurazioni sanitarie viaggio: quelle più richieste

Statisticamente le assicurazioni sanitarie per viaggi all’estero più richieste sono quelle per gli Stati Uniti: la cosa in un primo momento potrebbe stupire chi si aspettava una destinazione più remota ma, a ben vedere, la spiegazione è invece piuttosto intuitiva.

Negli USA infatti il sistema sanitario è di altissimo livello ma è gestito da strutture private e le cure per chi non ha un’assicurazione sanitaria che copra le spese, sono molto costose. Chiunque si rechi in America o in Canada quindi non può fare a meno di munirsi di un’assicurazione sanitaria estero che garantisca assistenza sanitaria 24h su 24h. Travel Care di Allianz Global Assistance offre il rimborso delle spese mediche con massimale illimitato.

Il tipo di assicurazione sanitaria all’estero che conviene stipulare quindi dipende non solo dalle esigenze personali (ad esempio se si viaggia con bambini o anziani, per piacere o per lavoro) ma anche dalla durata del viaggio e dalla destinazione: è intuitivo infatti che un week end in Europa (o in un Paese con il quale sussiste un patto bilaterale per l’assistenza sanitaria con l’Italia), non esporrà allo stesso rischio di un viaggio on the road negli USA o di un’esperienza di più giorni in Asia.
Ci sono poi Paesi in cui è prevista addirittura un’assicurazione sanitaria obbligatoria all’ingresso. Tra questi troviamo Cuba. L’isola infatti è la seconda destinazione, dopo gli Stati Uniti, per numero di polizze sanitarie richieste.

Nella top five delle destinazioni per cui sono più richieste le assicurazioni sanitarie viaggio dai nostri clienti troviamo poi a seguire Tailandia, Cina e Turchia.

TOP