Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

I migliori paesi per la tua vacanza studio: le 3 lingue più parlate al mondo e dove impararle.

Quali sono le lingue più parlate al mondo? Scopri la vacanza studio dell'anno | Allianz Global Assistance

Spagnolo, Inglese o Cinese? Scegli la tua lingua preferita e parti alla scoperta di Paesi meravigliosi

Una delle esperienze di vita più belle e appaganti è sicuramente la vacanza studio: moltissimi giovani ogni anno scelgono di trascorrere le loro lunghe ferie estive dedicandosi allo studio di lingue e culture di Paesi stranieri, questo è sintomo di intelligenza, propositività e desiderio di mettersi alla prova, tutte qualità molto ben viste nella vita in generale e anche nel mercato del lavoro.

Per selezionare la meta ideale per la tua vacanza studio – e di conseguenza sottoscrivere l’assicurazione viaggio più adeguata – può essere interessante scoprire quali siano le lingue più parlate al mondo e quindi capire immediatamente a quali Paesi puoi accedere tramite una corsia preferenziale grazie alla tua competenza linguistica.
Dal momento che gli idiomi parlati nel mondo sono moltissimi conviene limitarsi in questa sede a considerare un ipotetico “podio” delle lingue più parlate al mondo, e da lì trarre le conclusioni per programmare una vacanza a studio perfetta.

La terza lingua più parlata al mondo è lo Spagnolo, con 410 milioni di persone madrelingua e circa 500 milioni che lo parlano; lo Spagnolo viene utilizzato in 24 Paesi e, oltre logicamente a tutta la penisola iberica, interessa gran parte dell’America Latina: qui, eccezion fatta per il Brasile dove si parla il Portoghese, è la lingua più diffusa. Una vacanza studio che dia la possibilità di mettere a frutto le proprie conoscenze di Spagnolo potrebbe quindi avere come meta Madrid o Barcellona, se si vuole rimanere sul suolo europeo, oppure Buenos Aires o Cordoba, se si vuole partire all’esplorazione dell’Argentina. Gli abitanti dei Paesi di lingua spagnola si distinguono per la spiccata gioia di vivere e per l’inclinazione al divertimento: sono per questo molto ospitali, quindi qualsiasi studente sicuramente si troverà a proprio agio in una di queste destinazioni.

Quali sono le lingue più parlate al mondo? Scopri la vacanza studio dell'anno | Allianz Global Assistance

In seconda posizione si trova invece l’Inglese: con 414 milioni di persone madrelingua e quasi un miliardo e mezzo di parlanti al mondo, l’idioma anglosassone si conferma in posizione predominante. Si parla Inglese come lingua madre in 24 Paesi tra cui, oltre al Regno Unito e agli Stati Uniti, vengono annoverate anche l’Australia e la Nuova Zelanda; si può tranquillamente affermare che l’Inglese sia la lingua più conosciuta al mondo: se si conosce l’Inglese, infatti, si può andare senza problemi all’esplorazione di pressoché qualsiasi Paese al mondo, quindi la scelta della meta è potenzialmente infinita. Chiaramente, se lo scopo della vacanza studio vuole essere quello di imparare alla perfezione la lingua inglese, la scelta più intelligente è il Regno Unito – se si desidera imparare l’Inglese più “puro” – oppure gli Stati Uniti, se si vuole anche cogliere l’occasione per visitare uno degli Stati più grandi e influenti del mondo.

Quali sono le lingue più parlate al mondo? Scopri la vacanza studio dell'anno | Allianz Global Assistance

Al primo posto si trova invece il Cinese mandarino, anche se in questo caso il dato può essere fuorviante: sarà pur vero che il Cinese conta 848 milioni di madrelingua, tuttavia viene parlato in soli 8 Paesi da un totale di poco più di un miliardo e duecentomila persone al mondo, quindi meno dell’Inglese. Chiaramente il Cinese mandarino è in prima posizione a causa della densità di popolazione della  Cina che, come si sa, è il Paese più popoloso del mondo; è pur vero però che, se si vuole organizzare una vacanza studio per imparare il Cinese, la Cina è la scelta obbligata, inoltre bisogna anche notare che il Cinese mandarino è solo la variante più comune del Cinese, che invece si articola in molti altri dialetti differenti parlati nei diversi angoli del Paese.

TOP