Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Una terra dagli otto cuori: l'isola d'Elba e i suoi comuni...

Incantevole paradiso marino distante una manciata di chilometri dalle coste toscane e meta turistica assolutamente trendy

Insieme a Pianosa, Capraia, Montecristo, Gorgona, Giannutri e Giglio, è una delle tessere che compongono quello splendido puzzle, acceso di stupendi colori, chiamato "Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano": l'isola d'Elba. Fondata nel Cinquecento per volere di Cosimo I, granduca di Toscana, con il nome di Cosmopoli, ed in seguito pomo della discordia tra Francia, Inghilterra e Austria, viene scelta, nel 1814, come doratissima prigione per l'esilio di Napoleone Bonaparte.

Incantevole paradiso marino distante una manciata di chilometri dalle coste toscane e meta turistica assolutamente trendy, l'Elba si configura come uno scrigno contenente diverse pietre preziose: i suoi otto comuni... Ideale per una vacanza tra mare e monti in moto protetti con RiderIT. In primis, una citazione la merita Portoferraio, capoluogo isolano, che comprende anche l'isola di Montecristo. Abbarbicato su un promontorio, il piccolo comune ci appare come uno straordinario mix delle tracce lasciate da Liguri, Etruschi, Greci e Romani: Villa dei Mulini dai notevoli interni, ricchi di mobili antichi, quadri e libri d'epoca provenienti da Fontainebleau ' ma anche Villa Romana Le Grotte, con annessa piscina ornamentale. Di grande valore, poi, troviamo qui anche il Museo Napoleonico di Villa San Martino, residenza estiva di Napoleone ' oltre alla sala egizia e alla stanza delle Colombe, possiede la statua di Galatea, attribuita al Canova ' e le spettacolari fortificazioni medicee, con i forti di Stella e Falcone e la torre esagonale della Linguella. Portoferraio, comunque, ci offre anche delle stupende spiagge, con fondali candidi di ghiaia e onde verde smeraldo: spiaggia dell'Enfola, di Sansone, di Capobianco, dell'Ottone...

Restando in ambito costiero, spostiamoci a Campo nell'Elba: qui i litorali alternano scogliere in granito e arenili. Ad attenderci nei pressi del paese, e precisamente all'interno del Parco Faunistico di Marina di Campo, il ricchissimo acquario secondo soltanto a quello di Genova ospitante il Museo Faunistico Elbano. Ecco i suoi numeri: 1000 metri quadrati di superficie, 60 vasche, 150.000 litri d'acqua, 150 organismi marini, soprattutto crostacei e molluschi, e diverse specie rare, come le lampughe.

Proseguiamo nella nostra scoperta virtuale fermandoci sul golfo di Mola, dove ci appare Porto Azzurro, che merita questa denominazione grazie al turchese ideale delle sue acque. Un efficiente porticciolo e la graziosa piazzetta Matteotti, immancabile location per rendez-vous serali e spettacoli estivi: ecco i punti di attrazione di questo paesino dominato dalla Fortezza Spagnola di San Giacomo e da Forte Focardo.

Capoliveri, poi, antico borgo di minatori incastonato nella dolcezza di un verdissimo pendio collinare, rappresenta un unicum tra i fratelli elbani, essendosi sempre mantenuto autonomo ed indipendente, anche rispetto al volere del grande Bonaparte: i capoliveresi, infatti, parlano con un accento diverso da quello isolano e tutelano gelosamente il proprio patrimonio culturale, tra cui anche le feste tipiche, come quella del Cavatore e dell'Uva...

Tra le otto anime dell'Elba c'è, poi, quella di Marciana: la più pura ed incontaminata dal punto di vista naturalistico, con i suoi boschi, di castagne e leccio, e la macchia mediterranea, avvolti da mille profumi ' mirto, corbezzolo, erica, ginestra, rosmarino, lavanda... ' che mescolano le loro essenze...

Marciana Marina è, invece, il cuore pulsante e vitale dell'isola, grazie al suo calendario fittissimo di appuntamenti, tra raduni di auto d'epoca, rassegne enogastronomiche, palii, tornei di triathlon e aquathlon, vela e canottaggio, maratone, esibizioni musicali di gruppi emergenti...

Lasciamo Marciana Marina, con le sue viuzze ed abitazioni dalle tinte pastello, e volgiamo il nostro sguardo a Rio Marina, meta perfetta per i lupi di mare e patria del "pescaturismo" ' un'esperienza unica che offre la possibilità di uscire in barca con i pescatori, stare gomito a gomito con loro, partecipare a una battuta di pesca e conoscere una per una le baie più affascinanti... Da non perdere, tra le molte, la famosissima spiaggia dei "Topinetti", detta "la fuligginosa" per la sua sabbia nera e brillantissima, e poi cala Mandriola, con scogliere in tufo levigate dall'azione modellante delle onde marine, ed ancora quella di Vigneria, raggiungibile soltanto via mare e caratterizzata da grosse pietre rossicce...

Chiudiamo questa carrellata sulle splendide località isolane citando Rio nell'Elba, che mantiene l'originale fisionomia medievale, tra viuzze, balconi, stemmi, ma anche portali in marmo, granito e ardesia, e lavatoi in pietra... Se siamo amanti dell'escursionismo, Rio è la meta ideale, dove visitare la Fortezza del Volterraio, probabilmente di origine etrusca, la Fortezza del Giogo sul monte Giove e le rovine di Grassere.

› Leggi gli altri articoli
› Iscriviti alla Newsletter