Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00
Cerca

Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi

Sono circondate da acque blu e offrono il meglio della natura e della cultura italiana: ecco alcune delle isole (minori) più belle d'Italia.

Piccole perle che galleggiano su mari blu: sono le tante le isole minori del nostro Paese. Spesso poco conosciute, sono però meravigliose da scoprire. Oltre che nelle profondità delle acque, offrono la possibilità di immergersi anche nella cultura del luogo e in scorci naturali di bellezza rara. Isole da visitare magari in coppia su due ruote o durante una vacanza in famiglia, in ogni caso mete perfette per chi predilige luoghi non convenzionali.

  • Salina. Su questa splendida isoletta delle Eolie sono tanti i luoghi da vivere. Santa Marina Salina è sede del principale porto dell'isola e del porto turistico, che conserva le antiche tradizioni marinare e agricole. Ovviamente non mancano un mare splendido e scorci mozzafiato, tanto che Massimo Troisi decise di girare qui "Il postino". Circumnavigando Salina in barca si è subito rapiti dalla caratteristica limpidezza del mare, che quando è calmo appare come uno specchio. Balzano agli occhi anche i maestosi costoni rocciosi a picco sull'acqua, le calette dove fermarsi per un bagno e i centri abitati con le case bianche in stile eoliano.
  • San Pietro. Lungo la costa meridionale della Sardegna, con il suo capoluogo Carloforte, è un'altra delle isole considerate più belle. 51 chilometri quadrati di macchia mediterranea, con i pini d'Aleppo, il rosmarino, la palma nana e le coste alte e rocciose affacciate su un mare limpidissimo. L'isola, di origine vulcanica, è famosa anche dal punto di vista geologico per le rocce note come "commenditi", che prendono il nome da una particolare zona dell'isola dove sono state studiate e classificate per la prima volta.
Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance Piccole isole: 4 posti in cui tuffarsi | Allianz Global Assistance
  • Ponza. Per chi ama i libri e la cultura da non perdere l'isola di Ponza, nel basso Lazio, dove ogni anno si svolge la rassegna "Ponza d'autore" (l'edizione 2015 sarà dal 17 luglio al 5 agosto), con giornalisti e scrittori pronti a discutere di attualità. Oltre al bel mare, qui sono famosi anche la Scogliera e i Faraglioni di Lucia Rosa, che prendono il nome dalla protagonista di una tragedia realmente accaduta nell'Ottocento. Lucia Rosa era una giovane donna di diciannove anni, innamorata di un misero contadino, ma impedita a sposarlo per l'opposizione della famiglia: la ragazza, in preda alla disperazione, si gettò dall'alta scogliera, che venne ribattezzata in suo nome dagli abitanti del posto.
  • Favignana. Nelle Egadi si trova questa isola famosa per le cave di tufo pregiato e per le tonnare. Qui si vive da vicino il mondo dei pescatori: è proprio tra maggio e giugno che si svolgeva la pesca del tonno secondo modi derivati dalla tradizione araba, scandita da canti ritmati. Una mattanza sempre meno praticata, ma la cui tradizione resta impressa nei modellini ora esposti all'ex stabilimento Florio, visitabile dai turisti, e dai tanti negozi e locali del borgo dove ancora lavorano gli ex tonnaroti, i pescatori di tonno, cuore pulsante dell'isola.
› Leggi gli altri articoli