Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Ucraina

Consigli utili per viaggiare in Ucraina

Documenti e Ambasciate

Per il tuo viaggio in Ucraina ti servirà il passaporto senza visto di ingresso solo per soggiorni di massimo 90 giorni. Ti consigliamo di portare con te delle fotocopie dei documenti e le carte di credito e di lasciare gli originali in hotel. L’ Ambasciata Italiana in Ucraina si trova a Kiev, all’indirizzo Vulitsa Yaroslaviv Val, 32-B 01901 Kiev.
Puoi contattare l’ambasciata via telefono (0038.044.2303100-101-102), via fax (0038.044.2303103) o via mail (ambasciata.kiev@esteri.it). Per ulteriori informazioni puoi visitare il sito web www.ambkiev.esteri.it.

Fuso orario

+1h rispetto all'Italia,; +2h quando in Italia vige l'ora legale

Vaccini

Se stai organizzando il tuo viaggio in Ucraina, ricorda che non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma è consigliata quella contro la difterite.

Rischi per la salute

Le condizioni idriche e igienico sanitarie sono buone e non sussistono rischi per la salute.

Rischi in genere

In linea generale il Paese è abbastanza tranquillo sebbene occorra mantenersi aggiornati sulla situazione politica che ha portato a gravi scontri a Kiev all'inizio del 2014. Inoltre, in caso di fermo da parte di poliziotti che richiedono denaro, chiedere di farsi portare presso il posto di polizia più vicino.

Elettricità

La tensione dell’elettricità è di 220V con prese C ed F per le quali è previsto l’utilizzo di un adattatore.

Assicurazioni Consigliate

Prima di partire per il tuo viaggio in Ucraina devi sapere che malgrado il personale medico sia preparato, la situazione delle strutture sanitarie pubbliche è insufficiente a causa della mancanza di attrezzature adeguate. Le cliniche private risultano, invece, essere più vicine agli standard europei sebbene non siano adeguatamente attrezzate per casi delicati per i quali si potrebbe rendere necessario il rientro in Italia. Per questo è consigliabile sottoscrivere l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Considerata la posizione geografica in cui si trova l'Ucraina, potrebbero essere frequenti eventuali disagi con le compagnie aeree. Sono preferibili i prodotti Ritardo Aereo e Bagaglio che coprono, nel primo caso, le spese di ritardo del volo e nel secondo, quelle per l'acquisto di beni di prima necessità per ritardo o smarrimento del bagaglio nonché rimborso delle spese in caso di furto dello stesso.
Nelle grandi città la criminalità comune è più diffusa. È raccomandabile il prodotto Smartphone, Tablet, Fotocamera che protegge tutti i dispositivi in caso di furto, rapina o danni accidentali.

Cosa mettere in valigia

Il periodo migliore per andare in Ucraina è fra maggio e agosto quando la temperatura è più tiepida. Si consiglia un abbigliamento sportivo, informale non troppo leggero, da indossare a strati, che non desti troppo l'attenzione, golf e giaccone, scarpe comode, un impermeabile, torcia elettrica e giacchetta catarifrangente per i viaggi in auto,e kit di primo soccorso. E se ci si reca nella zona di Truskavets, famosa per i centri termali, ricordare ciabattine, cuffia e costume.

Se siete donne

Il Paese è tranquillo per una donna che vuole viaggiare da sola. Non ci sono particolari accorgimenti da tenere.

Guida rapida di comportamento

La popolazione è molto schiva e riservata, non abituata ad incontrare lo sguardo di sconosciuti, quindi non sorprenderti se, chiedendo una informazione, troverai un interlocutore, all'inizio, diffidente. Se hai un incontro di lavoro, non sarà inusuale se durante la riunione vengono offerte bevande alcoliche.