Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Moldavia

Consigli utili per viaggiare in Moldavia

Documenti e Ambasciate

passaporto senza visto di ingresso per i cittadini UE.Si consiglia, inoltre,di portare con sé delle fotocopie dei documenti e carte di credito e lasciare gli originali in hotel.
Ambasciata d'Italia a Chisinau:
63, Vlaicu Parcalab Street, MD-2012 - Chisinau
Tel. Sede: +373.22.266.720
Fax Sede: +373.22.243.088
Cancelleria Consolare Sezione Visti: +373.22.266.726 i
Telefono Reperibilità: +37368303333
E-mail: amb.chisinau@esteri.it

Fuso orario

+1h rispetto all'Italia; +2 quando in Italia vige l'ora legale.

Vaccini

nessuna vaccinazione obbligatoria nè consigliata.

Rischi per la salute

Le condizioni idrico, igienico sanitarie sono buone e non vi sono particolari rischi per la salute

Rischi in genere

il paese è abbastanza tranquillo. Si sconsiagliano viaggi lungo il confine con l'Ucraina

Elettricità

l'elettricità è 220V con prese di tipo C. Prevedere un adattatore

Assicurazioni Consigliate

Le strutture sanitarie pubbliche non hanno gli standard europei e spesso sono carenti di medicinali. Inoltre, per i cittadini italiani non è prevista tutela da parte del Servizio Sanitario Nazionale e in caso di ricovero occorre anticipare il costo delle spese mediche. Per casi particolarmente seri può essere consigliabile il rientro in Italia: è raccomandabile sottoscrivere l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Potrebbero anche verificarsi disagi con le compagnie aeree: sono preferibili i prodotti Ritardo Aereo e Bagaglio che coprono, nel primo caso, le spese di ritardo del volo e nel secondo, quelle per l'acquisto di beni di prima necessità per ritardo o smarrimento del bagaglio nonchè rimborso delle spese in caso di furto dello stesso.
Inoltre, nelle aree urbane la micro criminalità è diffusa. E' opportuno il prodotto Smartphone, Tablet, Fotocamera che protegge tutti i dispositivi in caso di furto, rapina o danni accidentali.
Se ci si reca nel paese in auto o in moto, sono raccomandabili le polizze Driver (per l’auto) o Rider (per la moto) Europa e Easydocs Europa. La prima garantisce, fra l’altro, il soccorso stradale 24 ore su 24 in caso di guasto o incidente, le eventuali spese di albergo a seguito del sinistro, il rientro dei passeggeri al domicilio e la protezione giuridica; la seconda, Rider, consente l'interruzione dei previsti tributi automobilistici in caso di furto totale del veicolo.

Cosa mettere in valigia

i mesi migliori per visitare il paese sono fra maggio e settembre quando le temperature sono più calde. Si consiglia un abbigliamento sportivo, informale non troppo leggero e che non desti attenzione, cintura porta soldi, golf e giaccone ma anche abiti leggeri,scarpe comode, un impermeabile, torcia elettrica e giacchetta catarifrangente, coltellino multiuso, kit di primo soccorso (il reperimento dei medicinali è difficoltoso), torcia elettrica,accendino anche se non si è fumatori(potrebbe esservi utile), telefono satellitare, carta penna e coltellino multiuso; sacco lenzuolo e asciugamano a nido d'ape se si soggiorna in alberghi economici, occhiali da sole,disinfettante per le mani, carta igienica

Se siete donne

Il paese è abbastanza sicuro per una donna che viaggi sola. Alcuni accorgimenti: abbigliamento comodo e non ricercato. Evitate di portare con voi oggetti preziosi che possano destare attenzione. Inoltre, ricordate di non fumare in pubblico poiché è ritenuto un atto assolutamente sconveniente per una donna.

Guida rapida di comportamento

Se vi recate presso qualche cimitero non sorprendetevi di vedere persone che mangiano sulle tombe. Infatti, per il moldoviani è il modo tradizionale di commermorare i cari estinti. Se siete inviati a pranzo a casa di qualcuno, ricordate di accettare sempre il vino che vi verrà offerto, in segno di apprezzamento dell'ospitalità e se dovete soffiare il naso, non fatelo a tavola perche considerato un atto maleducato, così come quello di fumare all'interno dell'appartamento. Se camminate in qualche villaggio, salutare i passanti è ritenuto un gesto consueto.