Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Giordania

Consigli utili per viaggiare in Giordania

Documenti e Ambasciate

Per il tuo viaggio in Giordania avrai bisogno del passaporto in corso di validità con visto d’ingresso. Per evitare di subire i disagi legati allo smarrimento o al furto dei documenti ti consigliamo di portare con te le fotocopie di passaporto, visto e carte di credito e di lasciare gli originali in un luogo sicuro.
L’ Ambasciata d'Italia si trova a Amman, all’indirizzo Hafiz Ibrahim Street, 5/7 Jabal Al Weibdeh, P.O. Box 9800. Puoi contattare l’ambasciata ai numeri (+962 6) 4638185 - 4636413 – 4624342, tramite fax +962 6 4659730 e per emergenze al +962 775415000, o per e-mail al ambasciata.wellington@esteri.it.
Per ulteriori informazioni, puoi consultare il sito www.ambwellington.esteri.it.

Fuso orario

Per le tue vacanze in Giordania avrai bisogno di spostare le lancette dell’orologio avanti di 1 ora rispetto all’Italia, +2 ore quando nel nostro Paese vige l’ora legale.

Vaccini

Non è consigliata né obbligatoria nessuna vaccinazione.

Rischi per la salute

Le condizioni igienico-idrico-sanitarie sono buone. Non sussistono rischi per la salute.

Rischi in genere

Il paese è tranquillo pur essendo parte del Medio Oriente. È importante sapere che in Giordania, in caso di incidente in cui ci siano feriti, è prevista la carcerazione fino a che il ferito non viene dimesso dall'ospedale. Ti consigliamo, quindi, di noleggiare sempre l'auto con autista.

Elettricità

La tensione della corrente elettrica è di 230V e le prese sono di tipo C, E B, C, D, F, G, J per le quali è necessario prevedere l’utilizzo di un adattatore.

Assicurazioni Consigliate

Le strutture sanitarie ed ospedaliere, nel complesso, sono di buon livello. Le cliniche private sono numerose con personale e macchinari all'avanguardia ma per gli stranieri i costi sono elevati. Per questo motivo è consigliabile sottoscrivere l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Considerata la posizione geografica in cui si trova la Giordania, potrebbero verificarsi disagi con le compagnie aeree. Per questo sono raccomandabili i prodotti Ritardo Aereo e Bagaglio che coprono, nel primo caso, le spese di ritardo del volo e nel secondo, quelle per l'acquisto di beni di prima necessità per ritardo o smarrimento del bagaglio, nonché rimborso delle spese in caso di furto dello stesso.

Cosa mettere in valigia

I periodi migliori per visitare il paese sono l'autunno e la primavera quando le temperature, sebbene calde, sono più temperate.
È consigliabile indossare capi leggeri mentre cappelli, creme solari ad alta protezione, occhiali da sole sono indispensabili per evitare insolazioni, kit di primo soccorso (non dimenticate i fermenti lattici), torcia elettrica, carta e penna. Occorre tenere presente che negli hotel l'aria condizionata è molto alta quindi è consigliabile un golfino, utile anche per le escursioni termiche serali. Calzini e sacchetto contenitore per le vostre scarpe se visitate le moschee.

Se siete donne

Nel paese non è usuale che una donna viaggi sola, è quindi importante farsi accompagnare, possibilmente da persone di fiducia o fruire di taxi per gli spostamenti. Alcuni accorgimenti utili: coprite preferibilmente ginocchia e spalle, indossando gonne o pantaloni non troppo corti, evitando canottiere e portare il copricapo. In questo modo, ci si può proteggere dal sole ma anche evitare di incorrere in eventuali problemi legati alla cultura islamica. Portate un costume a due pezzi o intero. Sia negli Hotel che in piscina il topless è assolutamente vietato. Prevedete anche un foulard e calzini da indossare nelle moschee. Nelle regioni isolate vedere una donna fumare è ancora un atto scandaloso.

Guida rapida di comportamento

La popolazione tiene molto all'ospitalità, dedicando particolare attenzione ai saluti. Se siete invitati a pranzo presso una casa privata, ricordate di togliere le scarpe prima di entrare. Se entrate in bagno, è buona educazione indossare le ciabatte apposite. È, invece, un segno di maleducazione mostrare la pianta del piede quando siete seduti. Le coppie devono evitare effusioni in pubblico e mantenere atteggiamenti decorosi. In Giordania, tra gli uomini, c’è l’usanza di camminare tenendosi per mano. Per visitare le moschee che autorizzano l’ingresso di turisti occidentali, bisogna togliersi le scarpe e coprirsi il capo (le donne). Il fumo è proibito sulla maggior parte degli autobus e nei cinema di nuova costruzione.