Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Bosnia Erzegovina

Consigli utili per viaggiare in Bosnia Erzegovina

Documenti e Ambasciate

carta di identità valida per l'espatrio o passaporto senza visto di ingresso.Si consiglia, inoltre,di portare con sé le fotocopie dei documenti e carte di credito e lasciare gli originali in hotel o in luogo sicuro.
Ambasciata d'Italia a Serajevo:
Cekalusa 39
71000 Sarajevo
Tel:+ 387 33 21 80 21 / + 387 33 21 80 22 (h. 09.00-17.00)
Fax:+ 387 33 65 93 68
Cell. di reperibilità (attivo ore di chiusura per le emergenze) + 3876 1130246
E-mail: amb.sarajevo@esteri.it
Home page: www.ambsarajevo.esteri.it

Fuso orario

nessuna differenza oraria con l'Italia.

Vaccini

nessuna vaccinazione obbligatoria né consigliata

Rischi per la salute

le condizioni idrico, sanitarie sono sufficienti soprattutto nelle grandi città. Per quanto riguarda quelle alimentari,si raccomanda di fare molta attenzione alla data di scadenza e al tipo di conservazione degli alimenti sia in vendita nei supermercati che nei negozi o mercati

Rischi in genere

Il paese è abbastanza tranquillo. Occorre, però, sapere che su tutto il territorio nazionale, in particolar modo in zone poco battute, persiste una forte presenza di mine inesplose.

Elettricità

l'ettricità è posco stabile, è 220V con prese C,(uguale a quella italiana) ed F. Prevedere degli adattatori.

Assicurazioni Consigliate

Le condizioni igienico-sanitarie delle strutture ospedaliere della capitale e delle principali città bosniache sono in progressivo miglioramento, abbastanza sicure in caso di interventi di pronto soccorso ma ancora carenti di personale e di strumenti. Per questo, è consigliabile, prima della partenza, stipulare l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Nelle aree urbane potrebbero verificarsi episodi di micro criminalità: è raccomandabile il prodotto  Smartphone, Tablet, Fotocamera che protegge tutti i dispositivi in caso di furto, rapina o danni accidentali.
Se ci si reca nel paese in auto o in moto, è preferibile sottoscrivere la polizza  Driver (per l’auto) o Rider(per la moto) Europa e Easydocs  Europa. La prima garantisce, fra l’altro, il soccorso stradale 24 ore su 24 in caso di guasto o incidente,  le eventuali spese di albergo a seguito del sinistro, il rientro dei passeggeri al domicilio e la protezione giuridica; la seconda, Rider, consente l'interruzione dei previsti tributi automobilistici in caso di furto totale del veicolo.        

Cosa mettere in valigia

il clima è di tipo continentale e molto piovoso durante tutto l'anno. In ogni caso il periodo migliore per visitare il paese è da giugno a settembre. Necessaria una mantella per la pioggia o giacca a vento, capi leggeri per il giorno e pesanti per la sera, scarpe comode se si visitano le zone montuose, pila elettrica, coltellino, kit di primo soccorso.

Se siete donne

Non sussistono particolari rischi per una donna che viaggi sola. Alcuni accorgimenti: non portate con voi oggetti preziosi ed indossate abbigliamento poco ricercato in modo da non attrarre l'attenzione. Utilizzate taxi prenotati dall'hotel e la sera fatevi accompagnare solo da persone di fiducia

Guida rapida di comportamento

la popolazione è molto povera ma accogliente. Ricordate di non chiedere, né di esprimere opinioni politiche con la popolazione, difficilmente avrete una risposta.