Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Tour della Thailandia: la terra del sorriso

Tour della Thailandia: la terra del sorriso | Allianz Global Assistance

Dalle silenziose spiagge di Phuket alla frenesia della metropoli di Bangkok: consigli e suggerimenti per assicurarti un tour davvero unico

La Thailandia, conosciuta anche come Siam, è un Paese che si estende nella zona a sud-est dell’Asia ed è bagnata dal golfo della Thailandia.

Il clima del territorio è molto particolare, questo a causa della forma in cui si articola l’intero Paese, il che garantisce una suddivisione della stagionalità in tre periodi climatici ben distinti: da marzo a maggio si va incontro al periodo più caldo dell’anno, da novembre a febbraio è possibile trovare un clima più fresco e asciutto e, infine, il periodo tra maggio a novembre, a causa del monsone sud-occidentale, è caratterizzato dalla stagione delle piogge.

Da sempre una delle mete preferite dai vacanzieri di tutto il mondo, di questo Paese restano nel cuore le spiagge di sabbia finissima, le acque cristalline, la cultura che si respira in ogni angolo ma, soprattutto, la cordialità della popolazione: non a caso è conosciuta anche come “terra del sorriso”.

Itinerario On Demand: un tour tra cultura e movida notturna

Località paradisiaca e sogno proibito per la maggior parte dei viaggiatori di tutto il mondo, la Thailandia è una terra ricca di storia e natura incontaminata. Se stai programmando un tour alla scoperta di questo Paese, tieni però a mente che è necessario munirsi di un’adeguata assicurazione prima di partire per la Thailandia. Una volta prese tutte le precauzioni necessarie, non ti resterà che preparare la valigia e metterti in viaggio verso alcune delle località più suggestive del mondo: assicurati di organizzare il tuo percorso in modo da non perderti nulla di questa magica terra.

Tappa 1: Chiang Mai. Situata nel nord della Thailandia, sulle rive del fiume Ping, questa ridente cittadina asiatica è quella che conta la maggior densità di popolazione di tutti i territori del nord del Paese: basti pensare che solo l'area metropolitana è abitata da circa 1 milione di persone! Tappa imprescindibile per chiunque voglia intraprendere un viaggio in Thailandia, Chiang Mai è la meta ideale per ogni tipo di turista: che tu sia un avventuriero in cerca di nuove emozioni, un amante della natura o semplicemente un curioso alla scoperta di nuove culture, Chang Mai è il luogo adatto a te. Qui potrai provale l’esperienza di volare in mongolfiera, passeggiare sul dorso di un elefante, entrare in contatto con la natura grazie alla presenza di molteplici parchi nazionali ma, soprattutto, scoprire la cultura thai visitando i 300 templi della città.

Tappa 2: Phuket. Conosciuta anche come Perla delle Andamane, l’isola di Phuket è la più grande e popolosa di tutto l’arcipelago thailandese. Con i suoi 810 km2, vanta alcune tra le spiagge più belle e caratteristiche del territorio: una ricca vegetazione tropicale, baie di sabbia finissima e penisole rocciose sono gli elementi che più la contraddistinguono. Una località eclettica, una destinazione ideale per gli amanti dello snorkeling, per chi vuole entrare in contatto con una cultura lontana ma anche per chi vuole concedersi un po’ di svago: a tal proposito è molto conosciuta la spiaggia di Patong, con i suoi coloratissimi mercatini e le famosissime Bangla Road e Soi San Sabai. Se invece desideri vivere una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità, Kata Beach è la spiaggia ideale: sabbia bianchissima e acque cristalline incorniciate da tramonti che tolgono il fiato.

Tour della Thailandia: la terra del sorriso | Allianz Global Assistance

Tappa 3: Koh Samui. Un angolo di paradiso nel cuore del golfo della Thailandia considerato il luogo più affascinante di tutto il territorio, Koh Samui è un piccolo atollo in cui regna una vegetazione tipicamente tropicale e una vivace fauna marina. Per vivere a pieno lo spirito dell’isola, da non perdere assolutamente sono le visite alle cascate di Hin Lad e Na Muang e alle suggestive rocce Hin Ta e Hin Yai, conosciute anche con il nome di “Grandmother” e “Grandfather”.

Tour della Thailandia: la terra del sorriso | Allianz Global Assistance

Tappa 4: Koh Pha Ngan. Considerata una delle “isole sorelle” della vicina Koh Samui, insieme a Noh Tao, Koh Pha Ngan è la destinazione preferita dai turisti che si recano in Thailandia per staccare la spina e concedersi un po’ di svago. L’evento più famoso dell’isola è il “Full Moon Party”: da quasi 20 anni, durante il plenilunio, questa festa attira migliaia di viaggiatori con l’unico obiettivo di divertirsi e far festa. Con 10 sound system localizzati lungo la spiaggia di Haad Rin Nok in cui si alternano Dj di fama internazionale dalle 20 di sera alle 10 del mattino seguente, il Full Moon Party è uno degli eventi più conosciuti e attesi a livello mondiale.

Tappa 5: Bangkok. Ogni tour della Thailandia che si rispetti, non può terminare senza aver visitato l’affascinante capitale Bangkok. Tra silenziosi luoghi di culto e caotiche strade trafficate, la città offre un mix equilibrato tra quiete e follia. Da una parte si possono ammirare innumerevoli templi come Wat Arun, Wat Traimit e Wat Pho in cui sono custodite meravigliose statue rappresentanti Buddha, simbolo della religione locale. Dall’altro troviamo strade ricche di discoteche e locali notturni in cui regnano divertimento e spensieratezza.

Non può mancare, poi, una sosta per lo shopping al caratteristico mercato galleggiante di Damnoen Saduak, collegato alla capitale da trasporti bus della durata di 40 minuti. Qui potrai navigare lungo i canali del fiume a bordo delle longtail boat, acquistando frutta, verdura e prelibatezze locali cucinate direttamente sulle imbarcazioni.

Purtroppo, nonostante le innumerevoli bellezze che la città ha da offrire, Bangkok è nota ai più anche per la microcriminalità, motivo per cui è molto importante sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima della tua partenza per la Thailandia: la sicurezza viene prima di tutto!

Tour della Thailandia: la terra del sorriso | Allianz Global Assistance

Classici imperdibili: da vedere e da assaporare

Una volta atterrato nelle lontane terre thailandesi ci sono esperienze e pietanze locali che non puoi precluderti di vivere e assaporare.

Visita il parco Nazionale di Khao Yai: Fondato nel 1962, il parco di Khao Yai è stato proclamato patrimonio mondiale dall’Unesco ed è il più antico di tutta la Thailandia. Al suo interno vengono organizzati dei tour per garantire a tutti i turisti di vivere questa esperienza a 360°: dal trekking sull’elefante per esplorare la giungla, alla visita delle cascate di Haeo Suwat (note per essere state l’ambientazione del film “The Beach”).

Fai uno spuntino a base di insetti: se un tempo questi erano il pasto principale dei lavoratori asiatici a causa del loro basso (quasi nullo) costo, ad oggi gli spiedini di insetti sono molto richiesti sia dai turisti che dalla popolazione locale, tanto che sono considerati una delle pietanze tipiche thailandesi e le aziende del territorio si dedicano ad un vero allevamento degli insetti. Se passeggiando per le strade della città dovessi avere un colpo di fame improvviso, avrai una bella scorpacciata di vitamine a portata di mano!

Viaggia a bordo dell’Eastern & Oriental Express: 400 metri di fascino ed eleganza caratterizzano il treno più prestigioso di tutti i tempi: l’Oriental Express. Partendo da Bangkok potrai attraversare alcuni tra i principali paesi asiatici comodamente da una delle 66 cabine presenti a bordo. Un viaggio indimenticabile che resterà per sempre impresso nella mente.

Curiosità inedite: lo sapevi che…?

Lo sapevi che…  il mammifero più piccolo del mondo vive in Thailandia? Si tratta di un pipistrello minuscolo del peso di circa 2 grammi!

Lo sapevi che…  la Thailandia è considerata il Paese più cordiale al mondo? Ricordati sempre di sorridere. 😊

Lo sapevi che… Bangkok si è aggiudicata il Guinness World Record per il nome più lungo detenuto da una città? Bangkok sarebbe, infatti, il diminutivo di “Krung Thep Mahanakhon Amon Rattanakosin Mahinthara Yuthaya Mahadilok PHOP Noppharat Ratchathani Burirom Udomratchaniwet Mahasathan Amon Piman Awatan Sathit Sakkathattiya Witsanukam Prasit”.

Lo sapevi che… l’animale sacro per eccellenza in Thailandia è l’elefante? Pensa che ha addirittura diritto alla pensione una volta raggiunti i 60 anni!

Lo sapevi che… nei luoghi di culto si deve entrare senza scarpe? Inoltre i piedi sono considerati talmente impuri che è addirittura vietato rivolgerne la punta verso le persone e le statue di Buddha.

Lo sapevi che…  in Thailandia bisogna fare attenzione a non toccare con i piedi il serramento della porta? Sembrerebbe che porti sfortuna, per questo, è usanza locale scavalcarlo.

I consigli di viaggio di Allianz Global Assistance

Come ben saprai e come abbiamo già accennato in precedenza, a Bangkok, come nella maggior parte delle metropoli del mondo, gli scippi sono all’ordine del giorno. È molto importante tenere gli occhi ben aperti, specialmente se sei un amante della musica e un assiduo frequentatore di discoteche e locali notturni.

Non è raro, infatti, ritrovarsi vittime di borseggiatori che, approfittando della frenesia e del caos caratteristici di questa città, tendono ad allungare la mano rubando i portafogli dei passanti più distratti.

Per questo motivo è molto importante stipulare una polizza prima di ogni vacanza. In questo modo potrai dormire sonni tranquilli grazie a un’assicurazione viaggio per la Thailandia: come si dice, “prevenire è meglio che curare!”.

TOP