Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00
Cerca

Il Blog di Allianz Global Assistance

Polizza assicurativa, il primo passo per un grande viaggio

Polizza assicurativa, il primo passo per un grande viaggio | Allianz Global Assistance

Quando siamo in viaggio, il pensiero che qualcosa possa andare storto spesso non passa nemmeno dall'anticamera del cervello

di Alessandro Bertiniautore del blog Girovagate.com Polizza assicurativa, il primo passo per un grande viaggio | Allianz Global Assistance

Quando siamo in viaggio, il pensiero che qualcosa possa andare storto spesso non passa nemmeno dall'anticamera del cervello. Siamo così impegnati a pianificare l'itinerario, a reperire informazioni su internet, a cercare un localino per la cena o gli orari di apertura di un museo al punto da dimenticarci che, purtroppo, possono capitare anche degli imprevisti tali da rovinarci la vacanza o pregiudicarla irrimediabilmente.

Io sinceramente posso dire di essere stato abbastanza fortunato, finora (mentre lo sto scrivendo sto toccando ferro con le dita incrociate e con l'anulare e l'indice sto stringendo un cornetto rosso!), ma su sventure e incidenti più o meno banali successi in viaggio ho ascoltato tantissime storie da poterci scrivere un manuale e comunque anch'io qualche problemino l'ho avuto.

La prima volta che andai a Barcellona con la mia compagna fu solo grazie alla sua prontezza di riflessi che evitammo di essere derubati dei nostri bagagli da un furfantello che evidentemente ci aveva adocchiato per strada; a Mosca, nel 2003, la compagnia aerea perse il mio zaino da 80 litri che per i successivi 21 giorni tra la capitale russa, San Pietroburgo e la taiga nei pressi del confine estone avrebbe dovuto rappresentare tutto il mio mondo.  Durante le interminabili 12 ore che mi separarono dal mio spazzolino, dai miei vestiti, dai miei oggetti che avevo accuratamente selezionato prima della partenza, mi chiesi perché non avessi sottoscritto una polizza assicurativa: con pochi euro (potete controllare voi stessi facendo un preventivo) si ha diritto ad un rimborso spese in caso di furto, scippo, rapina, incendio e mancata riconsegna da parte del vettore aereo.

Senza considerare che tra le garanzie incluse nell'assistenza in viaggio ci sono delle voci molto importanti per cui vale la pena di spendere qualche banconota da 10 o 20 €. Inoltre, potete trovare anche delle offerte che permettono di risparmiare: ad esempio la Travel Care di Allianz Global Assistance è una polizza di viaggio interessante e per i lettori di Girovagate è scontata del 10%. Stipulando questo tipo di polizza, avrete:

  • assistenza sanitaria 24 h su 24
  • consulenza medica telefonica
  • pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche
  • rientro sanitario in Italia

Inoltre si può completare la copertura aggiungendo il rimborso spese per furto del bagaglio, il rimborso per ritardo aereo e così via.

Se decidete di intraprendere un viaggio verso alcuni Paesi esteri come USA e Canada… l'assicurazione medica non solo è consigliabile ma assolutamente fondamentale e imprescindibile! Avete la più pallida idea di quanto possa costare una frattura o una distorsione fuori dall'Italia senza una copertura assicurativa? Cifre folli. Io l'ho stipulata quando sono andato a Cuba, in Africa, nel Medio e Lontano Oriente, senza pentirmene minimamente, sebbene non ci sia stato mai bisogno di farne uso e tutto sia filato liscio.

Per evitarsi delle grosse grane a volte basta essere un minimo previdenti e compiere una scelta responsabile affidandosi a una compagnia seria e affidabile. Il primo passo per la riuscita di un viaggio!

TOP