Ricalcolo preventivo
Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Automotive 2012: il mercato che verrà

In Italia Fiat si è preparata a lanciare la nuova Punto e Lancia la Flavia Cabriolet.

Il 2011 si è appena concluso con un trend del mercato dell'auto in ribasso. Le cause? Facile rispondere: una crisi radicata e cronica che va avanti da anni e i disastri naturali che hanno messo in ginocchio molti costruttori asiatici.

Sulla stessa linea sono anche le previsioni per il 2012 che, influenzate dall'anno appena trascorso, non fanno ben sperare gli operatori del settore. Tuttavia, in fondo al tunnel s'intravede una luce, almeno per quel che concerne l'automotive negli Stati Uniti. LMC Automotive, infatti, ha stimato che in USA le immatricolazioni cresceranno, nel 2012, del 6-7%. Cattive notizie, invece, per il Vecchio Continente, per il quale la stessa società di analisi ha previsto un ulteriore calo del 5,1%.

C'è da precisare, ad ogni modo, che i due mercati - soprattutto nell'attuale periodo - sono influenzati dalla diversa fiducia che i consumatori ripongono nei confronti dell'economia. Negli Stati Uniti sembra esserci più speranza d'una ripresa imminente, mentre in Europa si respira un'aria più pesante, intrisa da un leggero ma costante pessimismo.

Ed è forse per contrastare tale scenario che quasi tutte le case di produzione europee si sono date da fare ed hanno pianificato, per il 2012, il lancio di un nuovo prodotto o il rifacimento di una delle proprie serie già presenti sul mercato. L'hanno fatto per tentare di riportare ad un livello accettabile il trend di crescita e per darsi uno scossone, rimboccandosi le maniche e scuotendo l'intero mercato dell'automobile.

In casa nostra, Fiat si è preparata a lanciare la nuova Punto e Lancia la Flavia Cabriolet. Alfa, invece, pare stia aspettando tempi migliori e preferisca aspettare per mostrare i suoi nuovi modelli.
Fuori dal Belpaese, le aziende più attive - al momento - sono Volkswagen e BMW.
La prima è pronta a conquistare il pubblico con la nuova Golf, giunta alla sua settima edizione. Si tratta di un modello ancora in fase di sviluppo e che probabilmente verrà presentato solo a fine anno ma, già da ora, fa sperare in bene la casa tedesca che, comunque, proporrà presto sul mercato il nuovo Maggiolino Cabrio.
L'azienda con sede a Monaco di Baviera, invece, è pronta a proporre la nuova Serie 3 in versione berlina e Touring F31 che, tra l'altro, vede l'aggiunta della Serie 5 Touring F11; Bmw ActiveHybrid 3 è il nome della versione ibrida della Serie 3 F30 (un sei cilindri TwinPower Turbo da 306 cavalli) per la quale c'è molta attesa tra gli amanti del noto marchio; nel corso dell'anno si potrà scoprire anche la BMW M6 Cabrio. V8 4.4 e, forse, la BMW Serie 1 F20 3 porte, anche con varianti Coupé e Cabriolet.

Restando in Germania, Mercedes si appresta a presentare la nuova Classe A, l'elegante CLS e la tanto attesa SLK 55 AMG, un'auto che sarà disponibile anche in versione ecologica alimentata da quattro motori elettrici e che prenderà il nome di E-Cell.

Ma le novità non si esauriscono qui. Ford, ad esempio, sta per iniziare a vendere il modello B-Max, la monovolume compatta priva di montante centrale ed equipaggiata con il nuovo 1.0 EcoBoost. Un piccolo turbo-benzina da tre cilindri da 100 e 120 cavalli.

Peugeot farà presto conoscere al pubblico la nuova 208, una compatta disponibile anche in versione crossover (il nome sarà 2008).

Renault ha rivisitato la Scènic e presenterà la Twingo 2012, senza contare le innovative Fluence e soprattutto Twizy, una piccola auto elettrica dal costo di circa 8mila euro. In definitiva, pare che ne vedremo delle belle... sia sulla strada che sul mercato.

Scegli la sicurezza di EasyDocs, la polizza annuale che garantisce soccorso stradale, auto sostituiva e assistenza completa per il disbrigo della pratiche furto.


(In collaborazione con Newstreet)

› Leggi gli altri articoli

› Leggi gli altri articoli
› Iscriviti alla Newsletter