Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Birmania (Myanmar)

Consigli utili per viaggiare in Birmania (Myanmar)

Documenti e Ambasciate

passaporto con visto di ingresso.All'ingresso nel paese registrare la propria presenza presso l'ambasciata italiana.Si consiglia, inoltre,di portare con sé le fotocopie dei documenti e lasciare gli originali in hotel.
Ambasciata d’Italia a Yangon:
No. 3, Inya Myaing Road, Golden Valley, Yangon (Myanmar)
Tel.: (00951) 52.71.00 – 52.71.01
Fax: (00951) 51.45.65
Telefono cellulare di reperibilità del Funzionario di turno:095419505
(dall'Italia 009595419505).
Indirizzo e-mail: ambyang.mail@esteri.it;
Sito web: www.ambyangon.esteri.it

Fuso orario

+5,30h rispetto all'Italia, +4,30h quando in Italia vige l'ora legale.

Vaccini

Non sono previste vaccinazioni obbligatorie ma sono consigliate quelle per :l’epatite A e B,tifo,difterite ,rabbia, tetano ed encefalite giapponese

Rischi per la salute

Le condizioni idriche , igieniche e sanitarie sono precarie. Bere solo acqua in bottiglie sigillate e consumare solo cibi cotti e frutta con la buccia. Inoltre, a causa di molti casi di aviaria, si sconsiglia di mangiare pollame mentre le uova, solo ben cotte. Non avviciarsi a volatili sia morti che vivi. Nel paese la presenza di rettili velenosi è molto significativa: non bagnarsi in acque di fiumi o laghi

Rischi in genere

la situazione politica è precaria ma le autorità locali cercano di creare un clima molto sereno nelle località turistiche al fine di favorire il turismo nel paese.Poichè nel paese non vengono accettate né carte di credito né bancomat occorre avere cura del proprio denaro contante.

Elettricità

l'ettricità è 220V con prese C,D, F, G (quest'ultima soprattutto negli hotel). Prevedere degli adattatori.

Assicurazioni Consigliate

In Myanmar la situazione delle strutture sanitarie è molto carente e in caso di ricovero ospedaliero è consigliabile recarsi a Bankok o Singapore. Per situazioni particolarmente serie può essere consigliabile il rientro in Italia: è raccomandabile sottoscrivere l'assicurazione sanitaria e copertura spese mediche Travel Care che prevede, tra l'altro, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.
Considerata la posizione geografica in cui si trova il Myanmar, potrebbero verificarsi disagi con le compagnie aeree. Per questo sono preferibili i prodotti Ritardo Aereo e Bagaglio che coprono, nel primo caso, le spese di ritardo del volo e nel secondo, quelle per l'acquisto di beni di prima necessità per ritardo o smarrimento del bagaglio nonché il rimborso delle spese in caso di furto dello stesso.

Cosa mettere in valigia

durante tutto l'arco dell'anno il clima è tropicale quindi prevedere abiti leggeri ma non troppo succinti per non ledere il pudore della popolazione che è molto tradizionalista. Prevedere anche un maglione sia per la sera che per l'aria condizionata degli hotel che è molto alta,copricapo, occhiali da sole, crema solare ed un pigiama pesante per la notte se vi recate fra dicembre e febbraio perchè negli hotel non è previsto il riscaldamento in inverno. Prevedere repellenti contro gli insetti per la persona e per l'ambiente, kit di primo soccorso, disinfettante per le mani

Se siete donne

Non è usuale che una donna viaggi sola per il paese. Si consiglia di indossare abbigliamento che rispetti le tradizioni: pantaloncini corti, canottiere e abiti scollati non sono graditi. Ricordare che alle donne è vietato toccare o avvicinarsi ai monaci

Guida rapida di comportamento

il paese è molto tradizionalista quindi sappiate che non non è possibile mostrare effusioni in pubblico. Alcuni comportamenti sono ritenuti offensivi: toccare la testa di qualcuno, indicare persone e templi con la punta dei piedi e parlare di politica.
Se acquistate pietre preziose (devono essere ad uso esclusivo personale) ricordate di farvi lasciare la ricevuta e il certificato dal venditore autorizzato dal governo. Se lungo la strada incontrate operai in divisa che stanno costruendo una strada, sono detenuti sotto il controllo delle guardie: nel paese vige ancora la legge sui lavori forzati.