Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Temperature e clima della Cina, il Regno di mezzo

Temperature e clima della Cina, il Regno di mezzo | Allianz Global Assistance

Il clima della Cina varia molto da zona a zona, soprattutto a causa dell'ampia estensione territoriale del Paese.

La Cina è unna nazione molto vasta, che si estende per diversi gradi di latitudine e presenta un terreno variegato, circondato dai mari da un lato e da possenti catene montuose dall'altro. Proprio per via di queste caratteristiche il clima della Cina ha una grande varietà di zone climatiche, che differiscono sia a livello di temperature che di regimi pluviometrici.
Quali sono quindi le temperature del Regno di mezzo? E qual è il periodo migliore per andare in Cina?

Temperature e clima della Cina, il Regno di mezzo  | Allianz Global Assistance

Viaggio in Cina, le differenze climatiche

In generale il clima della Cina si presenta come secco durante l'inverno nella maggior parte delle regioni, con temperature anche piuttosto fredde. Le estati invece sono calde, umide e piovose, soprattutto se si organizza un tour della Cina nella zona costiera.
Cercando di suddividere le diverse zone climatiche che caratterizzano il Regno di mezzo, è possibile individuare 5 principali aree:

  • zona temperata fredda;
  • zona temperata intermedia;
  • zona temperata calda;
  • zona subtropicale;
  • zona tropicale.

Se si decide di viaggiare in Cina nell'area della provincia di Heilongjiang fino alla parte centro settentrionale della provincia di Xinjiang, ci si dovrà aspettare un clima decisamente continentale, con inverni molto rigidi, specialmente se non si è vicini alle coste. Il freddo è causato dalla presenza del monsone invernale, che porta aria gelida dalla poco distante Siberia.
Se si organizza un viaggio in Cina nei mesi invernali bisogna considerare che le temperature a gennaio scendono addirittura al di sotto dei 20°C nella parte più settentrionale. Il clima della Cina in questa zona diventa più secco procedendo verso occidente. In estate invece dominano il caldo e la pioggia, che predomina nei mesi compresi fra giugno e agosto.

La zona temperata intermedia, che si estende dalla provincia di Jilin fino alla porzione più meridionale della provincia di Xinjiang, presenta un clima meno estremo, anche se non mancano le nevicate invernali e le estati umide e calde.
Nel decidere quando andare in Cina l'area delle zone centrali e centro meridionali si caratterizza per essere di tipo temperato caldo: le estati sono umide e afose, mentre gli inverni decisamente più miti rispetto alle province settentrionali.
Della zona subtropicale e tropicale fanno parte le principali città e metropoli, rispettivamente Shangai e Hong Kong e Haikou e Sanya. Mentre il clima della Cina nell'area subtropicale offre inverni piacevoli e secchi, in entrambe le zone l'estate si caratterizza per essere un periodo torrido e piovoso, con temperature che superano anche i 40°C e fenomeni temporaleschi frequenti e abbondanti.

Temperature e clima della Cina, il Regno di mezzo  | Allianz Global Assistance

Viaggiare in Cina, il clima delle aree desertiche e montuose

Nel decidere quando andare in Cina bisogna poi considerare che il Regno di mezzo è caratterizzato a livello geografico anche da altri due elementi: il deserto e le montagne.

Quasi la metà del Paese è arida o desertica: questa zona inizia a nord-ovest di Pechino e si estende verso ovest, interessando quasi tutta la Mongolia Interna e le aree medio-basse del Xingjiang e del Gansu. In questa parte di Cina il clima è di tipo continentale, con inverni gelidi ed estati calde.

In un viaggio in Cina poi, si potrà riscontrare la forte presenza di catene montuose. Fra le aree montuose si possono distinguere due zone principali: le montagne occidentali e quelle della fascia sud-orientale, dette anche "montagne calde" per via del clima più mite che le caratterizza.

Temperature e clima della Cina, il Regno di mezzo  | Allianz Global Assistance

Quando andare in Cina? Il periodo migliore

Vista la vasta estensione del territorio non è semplice individuare qual è il periodo migliore per andare in Cina. Generalmente i momenti ottimali dell'anno in cui visitare il Paese sono le mezze stagioni:

  • nella capitale dello Stato, Pechino, ci si può recare ad aprile e ottobre, quando le giornate sono piacevoli anche se la notte può fare un po' freddo. Anche maggio e settembre sono due mesi indicati per visitare la città, in quanto sono abbastanza caldi.
  • Aprile, maggio e ottobre sono invece i momenti dell'anno consigliati per recarsi a Shangai, mentre il periodo migliore per andare in Cina nella zona di Guangzhou e del sud è compreso fra ottobre e novembre.
  • Se si vuole organizzare un viaggio in Cina nelle aree del nord-est freddo e del nord-ovest desertico va considerato che in estate domina il caldo, quindi il consiglio è di scegliere mesi come maggio e settembre.
  • Il Tibet invece è ideale per essere visitato nel periodo estivo. In ogni caso, il suggerimento è di scegliere un'assicurazione per le vacanze in Cina, per poter essere sicuri di visitare il Regno di mezzo in tutta tranquillità. 

TOP