Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Posti da vedere a Venezia e dintorni, i migliori

Posti da vedere a Venezia e dintorni, i migliori | Allianz Global Assistance

Tra calli, ponti e opere d'arte a cielo aperto ecco cosa vedere a Venezia, la "città dell'amore".

Venezia è il capoluogo della regione Veneto, si trova nel nord-est Italia ed è una città conosciuta anche come "La Serenissima". È formata da 120 piccole isole unite da più di 400 ponti che si trovano in una laguna nel mare Adriatico e la sua particolarità è senza dubbio che non esistono strade ma canali percorribili con le tipiche imbarcazioni veneziane, le eleganti gondole. Per la sua bellezza e la sua storia potrebbe essere definita come una vera e propria opera d'arte unica nel suo genere: sei pronto quindi a scoprire quali sono i posti da vedere a Venezia?

Cosa vedere a Venezia? Piazza San Marco, la Basilica e il Palazzo Ducale

Piazza San Marco è l'unica piazza di Venezia ed è un luogo così affascinante che anche Napoleone Bonaparte la definì "Il salone più bello d'Europa". Venne costruita nel IX secolo e la sua struttura è formata da tre aree: la Piazza, la Piazzetta San Marco e la Piazzetta dei Leoncini.
In origine queste zone erano un grande orto attraversato da un corso d'acqua che fu poi interrato, ma con l'inizio della costruzione della Basilica (intorno all'828 quando arrivarono le reliquie di San Marco a Venezia), l'area divenne il centro delle attività politiche e sociali di Venezia. Un incendio nel 976 distrusse quasi interamente la Basilica, che fu poi ricostruita. La sua pianta è a croce latina con cinque cupole decorate con mosaici e nel 1807 divenne la cattedrale della città. Sia la Piazza che la Basilica sono visitabili, così come lo è anche il Museo della Basilica di San Marco, in cui è possibile vedere da vicino i tetti e i mosaici della cattedrale.
                                
Nella lista di cosa vedere a Venezia non può poi mancare il Palazzo Ducale di Venezia, sede dei vari Dogi di Venezia per lungo tempo è considerato come un esempio di architettura gotico-rinascimentale veneziana. Il Palazzo Ducale oggi è composto da tre corpi principali: la zona verso il Bacino di San Marco, che è quella storicamente più antica, la zona verso la Piazza e, opposta a questa, la zona rinascimentale, dove si trovava la residenza del Doge e gli uffici del Governo. Il palazzo era inoltre dotato di una prigione, che venne poi spostata in un edificio a sé stante, l'edificio delle Prigioni Nuove, collegato a Palazzo Ducale dal famoso Ponte dei Sospiri.

Posti da vedere a Venezia e dintorni, i migliori | Allianz Global Assistance

Cosa vedere vicino a Venezia? L'isola di Murano e la lavorazione del vetro

Visitare la città di Venezia rientra a pieno titolo tra i viaggi da fare in coppia proprio per via della sua atmosfera romantica ed elegante: Venezia è infatti conosciuta anche come "la città degli innamorati". Ma la bellezza di questa città si estende anche alle sue isole, prima fra tutte Murano. È l'isola più grande della laguna dopo Venezia ed è famosa in tutto il mondo per la lavorazione del vetro soffiato. Murano è formata da 9 piccole isole collegate da ponti e potrai visitarla a piedi perdendoti tra le vie più nascoste e le caratteristiche casette basse e colorate. La lavorazione del vetro nelle fornaci ha da sempre rappresentato l'attività principale dell'isola e lungo le stradine si possono trovare numerose botteghe e laboratori che vendono i più bei oggetti in vetro e che mostrano ai visitatori come avviene la soffiatura del vetro. A Murano è poi visitabile il Museo del Vetro, che al suo interno nasconde più di 4.000 articoli, che vanno dagli specchi, ai lampadari fino a calici e manufatti fenici, realizzati tra il '300 e il '900.

Posti da vedere a Venezia e dintorni, i migliori | Allianz Global Assistance

Cosa vedere a Venezia, i ponti più belli

Nell'elenco dei posti da vedere a Venezia non possono sicuramente mancare i suoi famosi ponti. Questi ultimi oggi sono 438, alcuni più storici altri più moderni e nuovi. Il più importante e suggestivo è senz'altro il Ponte di Rialto che passa sopra il Canal Grande, il celebre canale di Venezia. Un altro ponte molto noto nella città veneta è il Ponte dei Sospiri, poco distante da Piazza San Marco. La storia di questo ponte si accompagna a una leggenda: si racconta che furono proprio i lamenti e i sospiri dei detenuti che lo attraversavano ad aver dato il nome al ponte, e fu il poeta Lord Byron ad attribuirglielo a pieno titolo.

Anche il Ponte dei Tre Archi è caratteristico nel suo genere ed è un altro dei principali ponti della città: è dotato infatti di due arcate laterali più piccole che incorniciano l'arcata centrale, più grande. Il ponte invece più moderno e nuovo, risalente al 2008, è il Ponte della Costituzione o Calatrava, che prende il nome dall'architetto che lo ha progettato ed è costruito in acciaio con un particolare pavimento in vetro e i parapetti trasparenti che consentono una visione completa sul canale che attraversa.

E per viaggiare in sicurezza in Italia non dimenticarti di scegliere una polizza viaggio che ti permetta di godere della tua vacanza a Venezia, una delle città più belle della penisola!

Posti da vedere a Venezia e dintorni, i migliori | Allianz Global Assistance

TOP



Codice sconto o carta fedeltà