Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Giorno del Ringraziamento, i festeggiamenti negli Stati Uniti

Giorno del Ringraziamento, i festeggiamenti negli Stati Uniti | Allianz Global Assistance

Il Giorno del Ringraziamento è una delle festività più sentite in America, celebrato con consuetudini che si tramandano sin dalle sue origini.

Il Giorno del Ringraziamento è una delle festività più conosciute e importante degli Stati Uniti. Si tratta infatti della ricorrenza che apre la stagione del Natale, e con cui viene celebrato l'arrivo dei padri pellegrini e l'incontro con i nativi americani. Il Giorno del Ringraziamento in America si festeggia in due periodi diversi:

  • negli Stati Uniti questa ricorrenza cade l'ultimo giovedì di novembre;
  • in Canada le celebrazioni per il Thanksgiving Day hanno luogo il secondo lunedì di ottobre.

Ma quali sono le origini del Giorno del Ringraziamento? E come viene celebrata dalla popolazione americana questa importante ricorrenza?

Festa del Ringraziamento, le origini della celebrazione

Il Giorno del Ringraziamento è una festività istituita, in origine, per ringraziare per il raccolto avuto durante l'anno. Il 1621 è l'anno simbolo di questa ricorrenza: in quel momento storico, infatti, i padri pellegrini raggiunsero le cose di Plymouth in Massachusetts a bordo della nave Mayflower.
All'epoca in Inghilterra era cominciata la persecuzione di questo gruppo religioso, ritenuto pericoloso in quanto metteva in discussione i principi della Chiesa Anglicana. Proprio per questo motivo i padri pellegrini si spinsero fino al Nuovo Mondo, portando con sé i semi di alcuni prodotti che erano soliti coltivare in Europa. Il primo raccolto non fu però buono, e allora i nativi americani intervennero in aiuto dei padri pellegrini: insegnarono loro quali alimenti coltivare in quelle terre, come il mais, e quali animali allevare, primi fra tutti i tacchini.

Fu proprio grazie alle indicazioni degli indigeni che i padri pellegrini riuscirono a ottenere un buon raccolto: il governatore della colonia decise quindi di emettere un'ordinanza con cui tutte le famiglie erano tenute a ringraziare per il cibo ricevuto. A questa celebrazione furono ammessi anche i nativi americani, con cui i pellegrini condivisero una serie di pietanze che poi sono entrate a far parte della tradizione della festività del Giorno del Ringraziamento: tacchino, zucca, mais, frutta secca, carne di cervo, cereali, molluschi.

La prima proclamazione come festa ufficiale per tutti gli Stati Uniti fu fatta nel 1789 da George Washington, che indicò il 26 novembre come giorno di Pubblico Ringraziamento. Interrotto successivamente da Thomas Jefferson, il Thanksgiving Day ottenne un vero e proprio riconoscimento ufficiale soltanto nel 1862 con Abramo Lincoln, che stabilì come questa ricorrenza dovesse essere celebrata il quarto giovedì di novembre e come, in tale occasione, si dovesse tenere il discorso presidenziale.

Giorno del Ringraziamento, i festeggiamenti negli Stati Uniti  | Allianz Global Assistance

Come si festeggia il Giorno del Ringraziamento in America?

Il Giorno del Ringraziamento in America è una celebrazione molto sentita. Durante un viaggio negli USA bisogna sapere che sono moltissime le città in cui si svolge una parata.
La più famosa è quella dei Grandi Magazzini Macy's a New York, a cui partecipa anche Babbo Natale. La parata ha una lunghezza di 4 chilometri e la caratteristica che più affascina ogni anno milioni di turisti sono i palloni di giocattoli e personaggi di cartoni animati che fluttuano fra i grattacieli di Manhattan. La prima venne organizzata nel 1924 dai dipendenti della catena ed ebbe un grandissimo successo, tanto che si decise di replicarla ogni anno.

Un'altra tradizione tipica della festa del Ringraziamento riguarda la cucina. Durante questa ricorrenza si organizzano infatti immensi banchetti in cui si possono gustare i cibi tradizionali, come la zucca, le patate dolci, la salsa ai mirtilli, il pane di granoturco, i frutti di mare e il tacchino. Quest'ultimo, in particolare, è diventato uno dei simboli più conosciuti del Giorno del Ringraziamento, e a esso è legata una curiosa particolarità.
Ogni anno, infatti, il Presidente degli Stati Uniti risparmia un tacchino: la tradizione vuole che, sin dall'800, gli allevatori inviassero ai Presidenti gli animali migliori, ma si dice che nel 1963 John F. Kennedy rispedì al mittente uno di questi pennuti, decidendo quindi di salvargli la vita. A seguire l'esempio furono Ronald Reagan nel 1987 e George H.W. Bush nel 1989, inaugurando in questo modo la tradizione della "grazia" del tacchino presidenziale.

Per partecipare a tutte le celebrazioni in programma per tradizione durante il Giorno del Ringraziamento è consigliabile scegliere una polizza viaggio USA, con cui poter partire in tutta serenità.

Giorno del Ringraziamento, i festeggiamenti negli Stati Uniti  | Allianz Global Assistance

TOP