Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

Cosa vedere sul Lago di Garda, le tappe da non perdere

Cosa vedere sul Lago di Garda, le tappe da non perdere | Allianz Global Assistance

Alla scoperta del Lago di Garda e della sua storia: il Castello di Sirmione, le Grotte di Catullo, Riva del Garda e il piccolo borgo delle limonaie.

Il Lago di Garda è il lago più grande d'Italia, si estende tra Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige e ha una superficie di 370 km². È un lago di origine glaciale con ben 25 immissari (tra i quali vi è anche il fiume Aril, il fiume più corto del mondo) ma un solo emissario, il Mincio. Le sue acque arrivano in tre provincie italiane: Verona, Brescia e Trento. I paesini che si affacciano sul Lago di Garda sono ricchi di storia: si possono ammirare fortezze, monumenti e castelli, come il Castello Scaligero di Sirmione. Il clima mite del lago lo rende facilmente accessibile a chiunque e consente anche di praticare numerose attività come la vela, il windsurf e ancora il trekking e il golf. Sei curioso di scoprire cosa vedere sul Lago di Garda?

Posti da visitare sul Lago di Garda, il Castello di Sirmione

Il Castello di Sirmione è una fortificazione scaligera edificata dopo la metà del Trecento e la cui costruzione fu voluta dalla famiglia della Scala che dominò Verona e i territori circostanti tra il XIII e il XIV secolo. Il castello è dotato di un ponte levatoio che lo divide dalla terraferma, di tipiche torri scudate e di una darsena, fortificazione portuale del XIV secolo che racchiude una piccola parte del lago.

Oggi il castello è visitabile e aperto al pubblico: appena entrati si arriva al cortile principale circondato dalle mura e dalle torri, tra cui quella che veniva usata per gli avvistamenti. All'interno della darsena è presente un portico; seguendo poi una scala e un ponte levatoio si entra in un recinto e si sale per arrivare fino ai camminamenti sulle mura (quelli che un tempo erano i camminamenti di ronda), da cui si ammira la darsena nel suo complesso.

Come tutti i castelli che si rispettino, anche quello di Sirmione ha una sua leggenda e pare essere abitato da un fantasma che si aggira tra le varie sale durante le notti di tempesta, separato per sempre dalla sua amata uccisa da un cavaliere errante.

Località da visitare sul Lago di Garda, le Grotte di Catullo

Nell'elenco di cosa vedere in Italia vicino a Sirmione non possono sicuramente mancare le Grotte di Catullo. Con il nome Grotte di Catullo si identifica un'area archeologica al cui interno si trovano i resti di una delle più grandi ville residenziali dell'Italia settentrionale. Il sito si trova a soli 5 minuti di macchina dal Castello di Sirmione e, poiché è collocato sulla punta della penisola di Sirmione, domina tutto il Lago di Garda. Secondo gli studi la villa romana molto probabilmente apparteneva alla famiglia del poeta latino Catullo, morto nel 54 a.C. e venne costruita in età augustea tra gli ultimi decenni del I secolo a.C. e gli inizi del I secolo d.C. Si estende per ben due ettari, ha una pianta rettangolare ed è circondata da oltre 1500 piante di ulivi secolari. La villa fu poi abbandonata e i primi scavi vennero realizzati a metà dell'Ottocento.

Oggi rientra assolutamente nella lista di cosa vedere sul Lago di Garda e il suo nome, "Grotte di Catullo", fa riferimento ai vani crollati coperti dalla vegetazione nei quali si poteva entrare come se fossero delle vere e proprie grotte; "Catullo" poiché il poeta cantò la città di Sirmione in una sua poesia, definendola "gioiello tra tutte le isole e penisole". Nell'area archeologica è inoltre presente il Museo archeologico di Sirmione dove potrai scoprire altri reperti ritrovati all'interno della villa.

Cosa vedere sul Lago di Garda, le tappe da non perdere | Allianz Global Assistance

Città più belle del Lago di Garda: Limone sul Garda e Riva del Garda

Il Lago di Garda è famoso anche per i borghi e le cittadine che ospita tutt'intorno. Due tra le più suggestive località sono Limone sul Garda e Riva del Garda.

Limone sul Garda è un piccolo borgo sul Lago di Garda situato in provincia di Brescia e conosciuto anche come il "borgo delle limonaie", nome che secondo alcuni ha origine dal fatto che proprio in questa cittadina si coltivano gli agrumi, in particolare i limoni; mentre secondo altri il nome deriva dal latino "limen", cioè "confine". Tra le cose da vedere a Limone sul Garda vi è la Limonaia del Castel che risale al Settecento e si estende per 1.600 mq nel centro del paese. È una limonaia a terrazzamento con colonne e travi in legno. Dato che il borgo è prevalentemente pedonale potrai poi concederti una passeggiata tra i vicoli e le viuzze più nascoste fino ad arrivare alla Chiesa di San Benedetto, situata in centro, con cinque altari in marmo e risalente al 1691. Inoltre, anche la Chiesa di San Rocco è aperta al pubblico: si tratta di una piccola chiesa del XVI secolo addossata alla parete rocciosa dalla cui terrazza è possibile ammirare il panorama di Limone e del Lago di Garda.

Una cittadina più grande rispetto a Limone sul Garda, ma comunque caratteristica, è Riva del Garda, che viene definita la perla del Lago di Garda e si trova ai piedi delle Dolomiti di Brenta. In passato personaggi conosciuti oggi a livello mondiale come Nietzsche, Kafka e i fratelli Mann hanno visitato Riva del Garda. Tra i luoghi da vedere a Riva troviamo la Rocca, sede della Pinacoteca; Torre Apponale, alta 34 metri e risalente al XVI secolo, era anticamente il luogo del commercio e delle fiere; il Bastione, che, sorgendo sulla collina, offre una vista a 360° sulla cittadina e può essere raggiunto con una passeggiata nel bosco di 20 minuti e la Chiesa dell'Inviolata e quella di Santa Maria Assunta, esempi di architettura barocca.

Sei pronto per partire alla scoperta della magia del lago di Garda? Per viaggiare in sicurezza in Italia ricordati di scegliere una polizza grazie a cui godere di ogni attimo della tua vacanza italiana in completa serenità.

TOP



Codice sconto o carta fedeltà