Chiama gratis per info e acquisto: 800.408.804 Lun-Ven 08:30 - 20:00, Sab 08:30 - 14:00

Il Blog di Allianz Global Assistance

#TravelBag: come organizzare un viaggio interrail

#TravelBag: come organizzare un viaggio interrail | Allianz Global Assistance

Un viaggio interrail è una vera e propria esperienza di vita. Ma perché decidere di intraprendere una simile avventura? E come organizzare al meglio l'itinerario?

Un viaggio interrail è un'esperienza che vale la pena di essere vissuta almeno una volta nella vita. Ma esattamente cos'è l'interrail? Si tratta di un pass ferroviario che apre le porte a nuovi luoghi, culture e scoperte in tutta Europa. Il viaggiatore può scegliere fra più di 40 mila destinazioni in 30 Paesi e organizzare in completa libertà e autonomia il percorso che vorrà compiere. A seconda del genere di viaggio che si vuole intraprendere, esistono diverse tipologie di Interrail Pass. In generale, il biglietto dà accesso a 37 compagnie ferroviarie e traghetti nei Paesi Europei.

Un viaggio interrail è una vera e propria esperienza di vita: i luoghi visitati, le persone conosciute e le tradizioni di culture lontane lasceranno un ricordo indelebile nel cuore di qualsiasi viaggiatore!

Perché decidere di fare un viaggio interrail?

Il mezzo di trasporto con cui ci si sposta in un viaggio interrail è il treno. E proprio quest'ultimo rappresenta il primo motivo per cui decidere di vivere una simile esperienza. Viaggiare in treno, infatti, consente di avere dei ritmi di vita più "rallentati". Il paesaggio fuori dal finestrino di un treno scorre più lentamente, e si può quindi assaporare il viaggio, godendosi le bellezze delle località cittadine, di campagna, di mare e di montagna che si attraversano. Le esperienze interrail consentono al visitatore di entrare in uno stato meditativo, dove cambia il ritmo della giornata e la mente si libera permettendo così di viaggiare anche con la fantasia e riscoprire sé stessi.

Proprio la libertà è un altro fattore che influisce sulla scelta di intraprendere un viaggio interrail. Con questa tipologia di esplorazione del mondo si è liberi di scegliere dove andare, cosa vedere e in che tempistiche. Il viaggiatore ha piena capacità decisionale nello stabilire gli itinerari interrail, potendo spaziare dalle grandi città alle periferie di piccoli borghi nascosti.

Il costo dell'interrail è poi un altro fattore significativo: i prezzi degli spostamenti in treno sono infatti abbastanza contenuti, e i giovani con meno di 25 anni di età possono avere accesso anche a importanti sconti sul prezzo del biglietto.

Il viaggio interrail è un ottimo modo anche per fare nuove conoscenze. Questa esperienza permette di incontrare persone molto diverse fra di loro, ciascuna con la propria storia da raccontare e con condividere sensazioni e ispirazioni.

#TravelBag: come organizzare un viaggio interrail | Allianz Global Assistance

Come organizzare un viaggio interrail?

Per capire come organizzare al meglio un interrail i consigli sono numerosi. Per prima cosa bisogna stabilire se si desidera visitare un singolo Paese o più di uno. Questa informazione risulta essenziale per stabilire quale tipologia di pass acquistare. La scelta può quindi ricadere sull'Interrail One Country Pass, valido per un singolo Paese, sull'Interrail Global Pass, che consente di esplorare 30 Paesi europei o sull'Interrail Premium Pass, che vale per Italia o Spagna e permette di effettuare in anticipo prenotazioni dei treni gratuite.

Una volta stabiliti gli itinerari interrail e le tappe del percorso, è importante verificare che ci siano treni che portino nelle città desiderate, e quali sono i tempi di percorrenza. In aggiunta, si può anche controllare se sono previsti eventuali cambi, quale tipologia di treno bisogna prendere e se c'è bisogno di prenotare il posto a sedere.

Fondamentale prima della partenza per il proprio viaggio itinerante in Europa, poi, è definire il budget a disposizione, non solo per il biglietto ma anche per i costi extra, come quelli per i pasti o gli alloggi. Il consiglio è quello di prenotare in anticipo ostelli o alberghi: in questo modo sarà possibile trovare sistemazioni più economiche e facilmente raggiungibili dai mezzi prescelti.

Consigli pratici su cosa mettere in valigia per un viaggio interrail

Fra i consigli per l'interrail ci sono anche quelli su cosa portare con sé in valigia. Vista la tipologia di viaggio è sicuramente meglio optare per una borsa o uno zaino di piccole-medie dimensioni, proprio perché lo spirito di un interrail deve essere quello di poter girare comodamente e in piena libertà.

#TravelBag: come organizzare un viaggio interrail | Allianz Global Assistance

Gli elementi che non devono mai mancare nel bagaglio di un viaggiatore che sceglie questa tipologia di esperienza sono:

  • kit di pronto soccorso;
  • disinfettante per le mani;
  • salviettine umidificate;
  • torcia da testa, per facilitare la lettura serale in treno;
  • fotocopie dei documenti importanti;
  • patente di guida;
  • lucchetto;
  • carta di credito di riserva;
  • marsupio;
  • adattatore universale;
  • frasario;
  • sveglia;
  • impermeabile;
  • carte da gioco;
  • apribottiglie.

Dove andare per un viaggio interrail?

Gli itinerari percorribili in Europa con un viaggio interrail sono diversi e variegati. Le mete dipendono dal tipo di biglietto che si acquista e da che esperienza si vuole intraprendere.
Per un viaggio interrail di 24 ore le destinazioni più popolari sono rappresentate dalle principali città europee: Amsterdam, Budapest, Lisbona, Parigi e Praga sono alcune delle mete preferite dai viaggiatori interrail.

Nella scelta della meta si può pensare anche di optare per un viaggio in Inghilterra, piuttosto che rimanere nella penisola italiana e partire alla scoperta di città suggestive come Napoli o Roma.

Con l'arrivo della primavera si consiglia di partire per la Spagna, l'Olanda o la Slovenia alla scoperta delle fiestas, dei tulipani o degli spettacolari paesaggi che questi territori offrono ai visitatori.
Se, invece, per il proprio viaggio interrail si ha a disposizione un budget limitato, le città europee più economiche vanno da Sofia a Bucarest, passando per Varsavia e Bratislava.

#TravelBag: come organizzare un viaggio interrail | Allianz Global Assistance

TOP